Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 04 gennaio 2012 alle ore 09:01.

My24
(Olycom)(Olycom)

Tra i tanti sacrifici che comporta correre una maratona si aggiunge per il 2012 anche quello economico: fare quella di New York nel nuovo anno costera' piu' caro poiché le quote di iscrizione aumenteranno dal 24 al 39%. Per gli italiani, che sono sempre una delle compagini più numerose, il pettorale di partenza salirà a 347 dollari contro i 281 del 2011.

Anche per i membri del New York Road Runners, che organizza la maratona più popolare e meglio organizzata del mondo, costerà più cara la partecipazione: 216 dollari a contro i 156 dollari dello scorso anno. L'aumento dei prezzi e' legato proprio ai costi organizzativi in crescita per mantenere sempre alti gli standard di sicurezza per i corridori.

Per la prossima edizione, ieri si sono aperte le iscrizioni con ben 17500 richieste nelle prime cinque ore, saranno infatti più onerose le richieste del New York Police Department, che, per recuperare i costi straordinari degli uomini dispiegati in misura eccezionale per l'evento, ha chiesto un contributo maggiore agli organizzatori. Va detto che gli aumenti non saranno neppure sufficienti a coprire i costi al punto che verrà ulteriormente ampliato il numero delle iscrizioni, già record nella precedente edizione con circa quarantasettemila, e di puntare anche sulla crescita della sorella minore "mezza maratona" la cui settima edizione si corre il 18 marzo. E' un trend il rincaro delle maratone in virtù della crescente domanda: da noi il 2011 è stato un anno- boom di iscrizioni per quelle più importanti tanto che si può parlare di una vera maratonomania per gli sportivi italiani: nell'ultimo anno sono stati oltre 35000 ad averne corso e conclusa almeno una. Certo non saranno care come quella di New York, tuttavia in genere per le gare di gran fondo c'è molta richiesta.

Ad esempio la "Maratona delle dolomiti " che si correrà il 1 Luglio in bicicletta ha dovuto fissare a circa 9000 il tetto massimo dei partecipanti, al costo di 83 euro tesserino escluso. Oltre che impegnativo e caro è dunque difficile partecipare a certe competizioni, anche a quelle che richiedono polivalenza, oltre che resistenza, come il Triathlon.

A Bardolino il 16 di Giugno ci sarà un numero chiuso di iscritti, 1200, con un costo al via di circa quarantacinque euro. Comunque per gli impazienti che non vogliono aspettare il prossimo autunno o l'estate per fare una gran fondo ce n'è una già alla fine del mese: il 29 gennaio si corre la Marcialonga di sci con settantacinque euro per un pettorale

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi