Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 23 maggio 2013 alle ore 13:52.

My24
Villa Oleandra di George Clooney sul lago di ComoVilla Oleandra di George Clooney sul lago di Como

Non c’è solo la Villa Oleandra di George Clooney. Sul Lago di Como sono sempre più numerose le ville acquistate da ricchi stranieri, più o meno famosi. Con i prezzi in discesa, si è aperto “un mercato per chi compra” titola l’International Herald Tribune.

Tra crisi economica, Imu e costi di manutenzione, anche gli italiani che se lo possono permettere non sono più così entusiasti di avere una seconda casa in località alla moda come Bellagio, Laglio o Argegno. Il Lago di Como che i ceti agiati frequentano fin dai tempi di Plinio il Giovane “non è più desiderabile come una volta” e gli italiani sono sempre più propensi a vendere.

“Stanno arrivando sul mercato case che sono state in famiglia per anni e anni”, dice al Tribune Gemma Bruce di Casa & Country, un’agenzia immobiliare con sede a Londra e a San Gimignano. Il desiderio di vendere è anche “generazionale”, aggiunge Rupert Fawcett, capo della filiale italiana della londinese Knight Frank: i figli non vogliono pagare per la manutenzione delle grandi case di famiglia.

Secondo Paul Belcher, managing director di Ultissimo, agenzia di Londra specializzata nelle proprietà sul Lago di Como, mentre cinque anni fa erano in vendita circa il 5% delle ville d’epoca, oggi è sul mercato circa il 15% delle 400-600 ville che potrebbero interessare acquirenti internazionali, quelle sul lato ovest, più esposte al sole. Molte ville storiche sono messe in vendita discretamente, col passaparola. Fa eccezione Villa Convento, a Torno (di cui l’International Herald Tribune mette la foto), sul listino di Ultissimo al prezzo di 3,95 milioni di euro: 550 metri quadri, appartiene alla famiglia di Paolo Gaiba da oltre 80 anni.

La fascia alta del mercato immobiliare del Lago di Como trova acquirenti soprattutto in Russia, nell’Europa dell’Est, in Germania e negli Stati Uniti, con saltuariamente qualche italiano.

“Ma gli acquirenti internazionali che si aspettano di trovare affari sensazionali come in Spagna o in Grecia resteranno delusi”, avverte il Tribune. Sul lago di Como non si trovano ville a prezzi ribassati del 60% rispetto a prima della crisi globale del 2008: i prezzi sono scesi tra il 15% e il 25%, con una migliore tenuta per le case fronte lago.

A Laglio, dove c’è la Villa Oleandra di Clooney, una piccola villa fronte lago parte dai 4 milioni di euro, una grande arriva a 10 milioni. 

Chi è a caccia di affari può trovare occasioni migliori nella fascia media del mercato, tra 750mila e 1,5 milioni di euro, perché – spiega Bruce – “ci sono meno acquirenti”. 

A Menaggio, scrive il Tribune, negli ultimi due anni sono stati venduti solo 6 dei 27 appartamenti del complesso Le Pergole di Sonenga, con grandi vetrate, piscina esterna e parcheggio sotterraneo. Le unità immobiliari hanno prezzi di listino tra 450mila e 1,2 milioni di euro “e un appartamento di due camere da letto può probabilmente essere affittato a 1.200 euro a settimana in alta stagione”. Sembra proprio un invito a comperare.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi