Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 giugno 2013 alle ore 14:16.

My24
(Ansa)(Ansa)

L'affluenza definitiva rilevata dal Viminale alle ore 22 per i ballottaggi delle elezioni comunali è pari al 33.87%, in flessione rispetto al 42.38% del primo turno, oltre 8 punti in meno.

Risultati in tempo reale

Nella Capitale nel primo giorno di ballottaggio l'affluenza è stata, alle 22, del 32,30%, oltre 5 punti in meno rispetto al primo turno quando si registrò alla stessa ora un 37,69%. «Ho fiducia nella democrazia, spero in un'affluenza altissima». A dirlo il candidato sindaco del centrosinistra Ignazio Marino che ieri mattina si è recato, in bicicletta, al seggio elettorale di Via Gesù e Maria 28, nel centro storico della Capitale. Marino, lasciando il seggio ha poi stretto la mano ai cittadini presenti: «io la mia parte l'ho fatta - ha detto - ora tocca a voi».

«Sono sereno, fiducioso. Dipende da quanta gente andrà a votare. Vedremo». Questo invece il commento del sindaco uscente di Roma, Gianni Alemanno, entrando nel seggio elettorale della scuola Bitossi alla Balduina. «I cittadini devono capire che questa è una sfida importante per Roma e non disertino le urne. Speriamo che vadano a votare in molti», ha concluso.

La prima giornata di ballottaggio a Roma registra anche un incontro a sorpresa tra i due
sfidanti nella corsa al Campidoglio. Alemanno e Marino si sono infatti incrociati nel pomeriggio, intorno alle 17.30, alla festa per i 10 anni dell'Auditorium Parco della Musica. «Ciao anche tu qui?» si sono detti l'un l'altro, sorridendo stupiti. Poi una stretta di mano e si sono salutati.

Al voto 4,5 milioni di italiani
Il turno di ballottaggio per l'elezione dei sindaci interessa 67 Comuni, di cui 11 capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo. Al voto sono chiamati 4.485.637 elettori, di cui 2.128.464 maschi e 2.357.173 femmine. Le sezioni elettorali sono 5.074.
Si vota oggi dalle ore 8.00 alle ore 22.00 e domani dalle ore 7.00 alle ore 15.00. Lo scrutinio avrà inizio domani, al termine delle operazioni di voto e dopo il riscontro del numero dei votanti.

Questi, nel dettaglio, con i risultati al primo turno, i candidati che si sfidano nei Comuni capoluogo:

Roma
Ignazio Marino (42,6 %: Pd, Sel, Psi, Verdi, Centro democratico, liste civiche) contro Gianni Alemanno (30,27%: Pdl, Fratelli d'Italia, La Destra, liste civiche)


Brescia

Emilio Del Bono (38,06% al primo turno: Pd, Ecologisti, liste civiche) contro Adriano Paroli (38% al primo turno: Pdl, Lega, Pli, UdC, Pensionati, liste civiche).

Lodi

Simone Uggetti (43,30%: Pd, Sel, liste civiche) contro Giuliana Cominetti (34,48%: Lega, Pdl, liste civiche).

Treviso

Giovanni Manildo (42,55%: Pd, Sel, liste civiche) contro Giancarlo Gentilini (34,81%: Lega, Pdl, liste civiche).

Imperia

Carlo Capacci (46,83%: Pd, liste civiche) contro Erminio Annoni (28,20%: Pdl, liste civiche).

Siena

Bruno Valentini (39,54%: Pd, Sel, Riformisti, lista civica) contro Eugenio Neri (23,37%: Fratelli di Siena, liste civiche).

Ancona

Valeria Mancinelli (37,65%: Pd, Verdi, UdC, Scelta civica, Lista civica) contro Italo D'Angelo (20,52%: Pdl, Lista civica).

Viterbo

Leonardo Michelini (35,85%: Pd, Sel, liste civiche) contro Giulio Marini (25,17%: Pdl, Fratelli d'Italia, liste civiche).

Avellino

Paolo Foti (25,31%: Pd, Democratici per Avellino, Centro democratico, Autonomia Sud) contro Costantino Preziosi (23,03%: Udc, Libera azione, liste civiche).

Barletta

Pasquale Cascella (43,68%: Pd, Sinistra Unita, Scelta Civica, Centro democratico, liste civiche) contro Giovanni Alfarano (26,88%: Pdl e liste civiche).

Iglesias

Emilio Agostino Gariazzo (49,52%: Pd, Sel, liste civiche) contro Gian Marco Eltrudis (45,53%: Pdl, lista civica).

Come si vota
Per il turno di ballottaggio si sceglie solo tra i due candidati sindaci che hanno ottenuto, al primo turno, il maggior numero di voti e l'elettore vota tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto. I risultati delle operazioni elettorali saranno diffusi in tempo reale sul Sole 24 ore.com

Sicilia
Ritardi sui dati relativi all'affluenza dei votanti per le elezioni amministrative della Sicilia dove sono 142 i Comuni chiamati al voto. La prima rilevazione era prevista alle 12.30. All'ufficio elettorale della Regione siciliana non sono ancora pervenuti i dati dell'affluenza dei Comuni della provincia di Catania. I primi dati provvisori indicano Messina tra le province con l'afflusso maggiore, con il 13,51%, mentre il piu' basso si registrerebbe a Caltanissetta con l'8,05 per cento. Fra i Comuni capoluogo chiamati al rinnovo dell'amministrazione comunale vi sono Catania, Messina, Ragusa e Siracusa

Sardegna
Urne aperte anche in Sardegna, a Iglesias e Assemini, i due Comuni con oltre 15mila abitanti chiamati al ballottaggio per scegliere il sindaco per i prossimi 5 anni. Nel capoluogo di provincia del Sulcis, ad Iglesias, la sfida è tra Gian Marco Eltrudis, candidato del Pdl e di altre liste collegate al centrodestra, ed Emilio Gariazzo (Pd). Ad Assemini, uno dei piu' grossi centri agricoli ed industriali dell'hinterland di Cagliari il candidato di M5S, Marco Puddu, che nei giorni scorsi ha potuto contare sull'arrivo di Beppe Grillo sfida l'ex sindaco Luciano Casula (Pd).

Commenta la notizia