Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 26 giugno 2014 alle ore 17:56.

My24

Italo diventa ambasciatore in Cina. La ''China Tourism Academy'', l'ente statale del turismo cinese, ha scelto il treno di Ntv, annuncia la società in una nota, come amico dei propri turisti, in quanto ''parla'' cinese, assicura standard di qualità irrinunciabili per la Cina e, soprattutto, è compatibile con le esigenze e le necessità di questo popolo.

Così la China Tourism Academy ha deciso di assegnare a Ntv il certificato ''Welcome Chinese'', un attestato ambìto che apre le porte ai turisti che vogliano sentire un po' d'aria di casa anche oltre confine: troveranno su Italo non solo le più moderne condizioni di viaggio in Europa, ma anche informazioni e indicazioni scritte nella loro lingua, sui display elettronici del treno e sulle brochure. Un piccolo Gps, insomma, declinato in ideogrammi, per orientarsi in Italia e non sentirsi soli.

Il riconoscimento è stato consegnato oggi nella sede romana della Associazione della Stampa Estera in Italia dal Presidente della China Turism Academy, Dai Bin, e dal Presidente di Welcome Chinese, Jacopo Sertoli, al Presidente di Ntv Antonello Perricone, alla presenza tra gli altri dell'Ambasciatore cinese in Italia, Li Ruiyu.

Ntv è presente in Cina con un proprio ufficio a Shanghai sin dalla nascita, nel 2012. Dall'avvio del servizio quasi 10mila turisti cinesi hanno già viaggiato con Italo e in due anni Ntv ha avviato contatti con oltre 200 tour operator delle regioni di Shangai, Guangzhou, Bejing Chengdu, Chongqing, Qingdao.

In vista dell'Expo 2015, saranno attivate specifiche iniziative dedicate ai turisti cinesi e rivolte alle agenzie di business travel e alle online travel. Ntv sarà infine presente alle prossime fiere in Cina: Citm a Shanghai (dal 13 al 16 novembre) e Citf a Chengdu (dal 21 al 23 novembre).

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi