Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 agosto 2014 alle ore 18:25.
L'ultima modifica è del 11 agosto 2014 alle ore 21:52.

My24

ARTICOLO 94 - Fiducia al Governo
Ecco il testo dell'articolo 94 della Costituzione, modificato dall' articolo 25 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

«Il Governo deve avere la fiducia della Camera dei deputati.
La fiducia è accordata o revocata mediante mozione motivata e votata per appello nominale.
Entro dieci giorni dalla sua formazione il Governo si presenta innanzi alla Camera dei deputati per ottenerne la fiducia.
Il voto contrario della Camera dei deputati su una proposta del Governo non importa obbligo di dimissioni.
La mozione di sfiducia deve essere firmata da almeno un decimo dei componenti della Camera dei deputati e non può essere messa in discussione prima di tre giorni dalla sua presentazione».

ARTICOLO 96 - Modificazioni dell'articolo 96 della Costituzione
Ecco il testo dell'articolo 96 della Costituzione, modificato dall' articolo 26 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

«Il Presidente del Consiglio dei Ministri ed i Ministri, anche se cessati dalla carica, sono sottoposti, per i reati commessi nell'esercizio delle loro funzioni, alla giurisdizione ordinaria, previa autorizzazione della Camera dei deputati, secondo le norme stabilite con legge costituzionale».

ARTICOLO 99 - Soppressione del Cnel
L'articolo 99 della Costituzione, che istituiva il Cnel, è stato interamente abrogato dall'articolo 27 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

ARTICOLO 114 - Abolizione delle Province
Ecco il testo dell'articolo 114 della Costituzione, modificato dall' articolo 28 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

«La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato.
I Comuni, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione.
Roma è la capitale della Repubblica. La legge dello Stato disciplina il suo ordinamento».

ARTICOLO 116 - Forme particolari di autonomia regionale (condizionata ad equilibrio di bilancio)
Ecco il testo dell'articolo 116 della Costituzione, modificato dall' articolo 29 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

«Il Friuli Venezia Giulia, la Sardegna, la Sicilia, il Trentino-Alto Adige/Südtirol e la Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste dispongono di forme e condizioni particolari di autonomia, secondo i rispettivi statuti speciali adottati con legge costituzionale.
La Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol è costituita dalle Province autonome di Trento e di Bolzano.
Ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, concernenti le materie di cui all'articolo 117, secondo comma, lettere l), limitatamente all'organizzazione della giustizia di pace, n), s) e u) limitatamente al governo del territorio, possono essere attribuite ad altre Regioni, con legge dello Stato, anche su richiesta delle stesse, sentiti gli enti locali, nel rispetto dei princìpi di cui all'articolo 119, purché la Regione sia in condizione di equilibrio tra le entrate e le spese del proprio bilancio. La legge è approvata da entrambe le Camere, sulla base di intesa fra lo Stato e la Regione interessata.

ARTICOLO 117 - Potestà legislativa (e regolamentare) di Stato e Regioni
Ecco il testo dell'articolo 117 della Costituzione, sostituito dall' articolo 30 del ddl costituzionale approvato in prima lettura al Senato

«La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall'ordinamento dell'Unione europea e dagli obblighi internazionali.
Lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie:
a) politica estera e rapporti internazionali dello Stato; rapporti dello Stato con l'Unione europea; diritto di asilo e condizione giuridica dei cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea;
b) immigrazione;
c) rapporti tra la Repubblica e le confessioni religiose;

Shopping24

Dai nostri archivi