Italia

1/5 Bond «emergenti» / Da scegliere con attenzione

  • Abbonati
  • Accedi

    1/5 Bond «emergenti» / Da scegliere con attenzione

    Quelli proposti dagli esperti sono in parte Paesi sub-investment grade, quindi da prendere con le molle destinando all'eventuale investimento una parte minima del portafoglio. «Muoversi su paesi emergenti significa entrare in mercati meno liquidi e tendenzialmente piu volatili, con un po' più di rischio, compreso il rischio cambio» sottolinea Patrizia Bussoli, responsabile asset allocation obbligazionaria di Fideuram Investimenti. Però gli emergenti migliori, quelli in grande spolvero secondo gli esperti del settore, non sono da disdegnare nella costruzione del portafoglio, soprattutto in una fase in cui i titoli di Stato dei Paesi sviluppati sono quasi a zero o sottozero. Vediamo quali sono secondo gli analisti.

    © Riproduzione riservata