Italia

Presidenza Vidas, Ferruccio de Bortoli succede a Giovanna Cavazzoni

  • Abbonati
  • Accedi
non profit

Presidenza Vidas, Ferruccio de Bortoli succede a Giovanna Cavazzoni

«Non si tratta di problemi di salute - dichiara Giovanna Cavazzoni fondatrice e dal 1995 presidente dell'Associazione Vidas che in 33 anni ha garantito assistenza socio sanitaria gratuita a 29.000 malati terminali - ma di età e soprattutto di consapevolezza. Passare il testimone a chi è più giovane di me e di elevata statura, si tradurrà in nuovi e fertili orientamenti del cammino Vidas. Ringrazio fin d'ora Ferruccio de Bortoli, nostro consigliere da dieci anni, che ha accettato di assumersi questa responsabilità e che saprà viverla in vero spirito Vidas e con il serio impegno che tutti conosciamo».

«È un grande onore e una forte responsabilità – ha detto il neopresidente – succedere a Giovanna Cavazzoni che Vidas ha fondato e sviluppato in tutti questi anni. So che Giovanna continuerà a dare il suo contributo nelle forme che sceglierà. È l'anima di Vidas e tale resterà. Con il nostro infinito ringraziamento».

«La carica di presidente onorario o emerito non mi piaceva proprio». Nessun rimpianto per Giovanna Cavazzoni, che ha deciso di tornare consigliera dopo aver creato dal nulla un'organizzazione che oggi, autentica impresa sociale, offre assistenza gratuita a domicilio e nell'hospice Casa Vidas a oltre 1600 persone all'anno. Quando tutto ebbe inizio, nel 1982, erano 20.

© Riproduzione riservata