Italia

Vaticano, authority nel 2014 blocca operazioni sospette per 561mila euro

  • Abbonati
  • Accedi
il rapporto annuale aif

Vaticano, authority nel 2014 blocca operazioni sospette per 561mila euro

Sono state tre le operazioni sospette bloccate dall'Aif, Autorità di Informazione Finanziaria, nel corso del 2014, per complessivi 561mila euro. Il dato emerge dal Rapporto annuale dell'ente, presentato in sala stampa vaticana dal presidente Rene Brulhart e dal direttore Tommaso Di Ruzza.

In calo le segnalazioni ricevute: si è scesi da 202 del 2013 a 147 del 2014. Salite a 41 le richieste di informazioni ad autorita' interne vaticane. Nell'anno il numero dei rapporti al Promotore di Giustizia sono stati sette (8 nel 2013), per casi di tentata frode o grave evasione fiscale.

Gli enti vigilati dall'Aif sono lo Ior, la banca vaticana, e l'Apsa, il dicastero che gestisce il patrimonio immobiliare ma che dispone anche di un cospicuo portafoglio finanziario.

© Riproduzione riservata