Italia

Italia-Cina: accordo tra Cdp, Ansaldo Energia e Shanghai Electric

  • Abbonati
  • Accedi
mattarella incontra Xi Jinping

Italia-Cina: accordo tra Cdp, Ansaldo Energia e Shanghai Electric

Ap
Ap

Avvicinare sempre di più l'Italia e la Cina. È questo l'impegno personale assunto oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che nel suo incontro a Pechino con il presidente della Repubblica Popolare cinese, Xi Jinping. Xi da parte sua ha garantito il suo impegno «per promuovere un rapporto bilaterale ancora più alto» tra i due paesi. La visita del presidente italiano, ha aggiunto, sarà utile per avere in futuro rapporti ancora migliori perchè Italia e Cina sono «due civiltà millenarie che da sempre si affascinano e rispettano reciprocamente». Obiettivo della visita ufficiale in Cina, ha spiegato poi Mattarella, «è quello di ampliare il nostro partenariato strategico», rafforzando i particolari rapporti di amicizia che da sempre legano Roma e Pechino.

Investimenti condivisi per la nuova turbina a gas di classe H
Un'intesa e un rapporto privilegiato che si riflette anche nel Memorandum of Understanding siglato oggi nell'ambito del Business Forum Italia-Cina di Pechino alla presenza dei due presidenti tra il Gruppo Cassa depositi e prestiti (rappresentato dall'amministratore delegato Fabio Gallia), la sua controllata Ansaldo Energia (rappresentata dal presidente Giuseppe Zampini) e Shanghai Electric Corp., gruppo manifatturiero cinese leader nella produzione di attrezzature meccaniche. (rappresentata dal presidente Zheng Jianhua). L'accordo prevede il rafforzamento della partnership strategica di lungo periodo tra Shanghai Electric ed Ansaldo Energia. Il Memorandum disegna un piano di condivisione degli investimenti per l'introduzione della turbina a gas di classe H di nuova generazione sui mercati. L'operazione, in continuità con gli accordi già siglati nel 2014, consentirà inoltre ad Ansaldo Energia di garantirsi il pieno accesso ai mercati asiatici che rappresentano il 50% del mercato globale.

© Riproduzione riservata