Lifestyle

Serie B: festa Cittadella, il Pisa retrocede

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Serie B: festa Cittadella, il Pisa retrocede

  • –a cura di Datasport

Il Pisa perde in casa 4-1 contro il Cittadella nel posticipo della 40a giornata di Serie B e retrocede aritmeticamente in Lega Pro con due turni d'anticipo. All'Arena Garibaldi sono i veneti a fare al partita, trovando il vantaggio con Arrighini all'11', Masucci al 60' pareggia i conti, ma poi il neoentrato Vido con una doppietta (77' e 84') e Scaglia di testa firmano le reti che proiettano il Cittadella al quinto posto e fanno retrocedere i toscani.

Partita subito in salita per i padroni di casa, il Cittadella spinge sull'acceleratore e mette in difficoltà la retroguardia del Pisa. All'11' il risultato si sblocca, Strizzolo serve un filtrante in area per Arrighini, l'attaccante con un preciso piatto destro batte Cardelli. La reazione dei toscani arriva al 60', Varela per Masucci e preciso destro che supera Alfonso. Venturato poi fa alzare dalla panchina il giovane Vido e l'attaccante si rivela decisivo, al 77' riceve un bel pallone da Chiaretti e tutto solo in area firma il raddoppio, poi all'84' sigla la sua personale doppietta battendo ancora una volta Cardelli. In pieno recupero, poi, arriva anche il colpo di testa di Scaglia che fissa il risultato sul 4-1. Il Pisa resta così al penultimo posto in classifica a quota 34 punti e deve dire addio alla Serie B, retrocedendo in Lega Pro matematicamente con due giornate d'anticipo. Bella vittoria, invece, per il Cittadella che dopo due sconfitte consecutive rialza la testa raggiungendo il quinto posto in classifica a quota 60 punti.