Italia

#dallapartedelSole/3, le voci a sostegno del rilancio del Sole 24…

  • Abbonati
  • Accedi
comunicato sindacale

#dallapartedelSole/3, le voci a sostegno del rilancio del Sole 24 Ore

Care lettrici, cari lettori, proseguiamo la pubblicazione delle dichiarazioni di sostegno al nostro giornale. Sono tante, e ringraziamo tutti quelli che hanno voluto intervenire, e qui sotto ne trovate solo alcune, anche per estratti. Altre che sono arrivate e stanno continuando ad arrivare sono pubblicate su una pagina Medium dedicata (https://medium.com/@cdrsole24ore) che diffonderemo sui social con l’hashtag #dallapartedelSole.

Una volta, molti anni fa, quando dirigevo questo giornale, partecipai ad un seminario di investitori istituzionali che volevano raccogliere informazioni sul nostro paese per decidere le loro politiche di investimento. Con una certa sorpresa mi sentii chiedere da diversi operatori se, a mio avviso, c'era in Italia una informazione indipendente ed affidabile tale da assicurare la diffusione di informazioni corrette, non sottoposte a censure da parte di chi aveva interesse a manipolare l’andamento dei mercati. Insomma se, accanto alle norme ed ai regolamenti, c’erano organi di informazione capaci di garantire la trasparenza dei mercati. Risposi che Il Sole 24 Ore, che allora aveva una diffusione di circa 400 mila copie, era indipendente non solo per la capacità dei propri giornalisti, ma anche perché aveva un editore , la Confindustria, che si faceva vanto di aver promosso un giornale libero da condizionamenti e operante come un mezzo di informazione di tutta l’economia italiana. Una informazione corretta ed affidabile è quindi uno degli ingredienti fondamentali per il buon funzionamento dei mercati e per attrarre investitori da tutto il mondo. Ecco ,oggi, di fronte alla grave crisi del giornale, la Confindustria dovrebbe recuperare quella ispirazione originaria ed impegnarsi per dare una nuova possibilità al Sole di continuare a raccontare con obiettività l' economia italiana.

—Ernesto Auci

Ex direttore del Sole 24 Ore

L’informazione è dappertutto, ma competenza tecnica e autorevolezza sono sempre più rare. Queste sono le due caratteristiche fondamentali de il Sole 24 Ore. Entrambe, ma soprattutto la seconda perché si acquisisce nel tempo, non possiamo far sì che vadano perse.

—Giuseppe Recchi

Presidente esecutivo Gruppo Tim

Mi viene chiesto di rispondere alla domanda «perché Il Sole 24 Ore è importante?» La prima reazione sarebbe di domandare a mia volta: «Perché, qualcuno potrebbe sensatamente pensare che non lo sia?» La sua voce – composta da un insieme qualificato ed equilibrato di articoli, analisi, commenti – è determinante nella costruzione di una società della conoscenza e di una economia della conoscenza. Questo non è infatti solo un quotidiano di informazione economica, ma uno strumento di approfondimento critico, fondamentale per tutte le cittadine i cittadini che vogliano avere a disposizione, insieme alle necessarie informazioni riguardanti il panorama italiano e mondiale, le altrettanto necessarie chiavi di lettura per contestualizzare, comprendere, valutare il reale significato e impatto, la reale portata di tali informazioni.

—Valeria Fedeli

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ho un’antica frequentazione con Il Sole 24 ore che mi ha aiutato a superare un'atavica diffidenza, nutrita sin dai tempi dell'università, nei confronti del mondo dell’economia e della finanza. Più a mio agio, per formazione e passione, con le materie giuridiche, la lettura del Sole ha consentito, a me ed a molti della mia generazione, di tracciare uno squarcio nell'oscuro universo della finanza. Per lungo tempo, infatti, queste tematiche sono state appannaggio esclusivo di una élite che ne ha custodito gelosamente le chiavi di accesso. Le regole che governano i mercati sono state rese comprensibili, a causa di un idioma basato sovente su un ridondante ricorso ad un vocabolario anglofono, solo ad un ristretto gruppo di “illuminati”. Se un merito, tra i tanti, va pertanto riconosciuto al Sole 24 Ore, è proprio quello di aver reso accessibile questo mondo anche ai non addetti ai lavori.

—Franco Gabrielli,

Capo della Polizia di Stato

Le pagine color salmone non dovevano mai mancare nella mazzetta dei giornali sin da quando sono diventato tempo fa destinatario di questo privilegio. Anche ora che i giornali li leggo sull'iPad non posso fare a meno di controllare il panorama economico del Paese e gli eventi che lo possono influenzare raccontati ogni giorno dal Sole 24 Ore. Spesso mi sono chiesto se questo quotidiano rappresentasse uno strumento d'informazione o di lavoro anche per una persona che, come me, di finanza e di economia si è occupato solo nei suoi aspetti devianti. La risposta non ce l'ho, ma continuo a leggere sempre il Sole: un giornale importante veramente.

—Alessandro Pansa

Direttore generale del Dis

Apprezzo Il Sole 24 Ore e lo leggo con assiduità per l'equilibrio e la capacità di sfuggire all'ossessione di una cronaca funzionale non ai contenuti, ai valori e alle riflessioni, ma strumentale alla forza di un titolo finalizzato alla presenza sul mercato di un giornale.

—Mario Morcone

Capo di gabinetto ministero dell’Interno

«È ora che tu inizi a leggere il Sole, Aldo, visto che hai iniziato a lavorare!». Così mi disse mio padre e così feci. Da allora, Il Sole 24 Ore mi ha accompagnato nella vita, tenendomi informato, grazie ai suoi giornalisti e collaboratori, sull'economia e sulla finanza italiane ed europee; aiutandomi a capire in maniera semplice argomenti a volte complessi; fornendomi notizie anche di politica e di cronaca, ma sempre con un “taglio” economico, sia per meglio inquadrare gli avvenimenti che per illustrarne l'impatto sulla società. Sono grato al Sole 24 Ore, perché negli anni della mia esperienza nei Giovani imprenditori ha spesso sostenuto le nostre battaglie di allora per la lotta alla criminalità e alla corruzione, per una maggiore democrazia di mercato e per la modernizzazione del nostro Paese a partire dalla riforma delle Istituzioni. Sono grato al Sole 24 Ore perché lo ritengo tuttora uno strumento essenziale per favorire, in Italia, una nuova consapevolezza diffusa circa il ruolo decisivo dell'impresa per la generazione della ricchezza.

—Aldo Fumagalli

Presidente e ceo di Sol spa

Ho iniziato a leggere con regolarità Il Sole 24 Ore quando sono stato nominato Presidente di Finmeccanica, oggi Leonardo. Quando assolvevo ai compiti di Capo della Polizia o di vertice dei Servizi di Informazione avevo esigenze informative diverse, ma adesso è il primo quotidiano che trovo al mattino sulla mia scrivania. Ho imparato così ad apprezzare lo stile di sobrietà e di autorevolezza che sovrasta quel rumore di fondo che non di rado disorienta, distorce le informazioni e non aiuta il formarsi di un’opinione precisa dei fatti. Non solo quelli legati all’economia e alla finanza. L’analisi politica è lucida, le cronache giudiziarie misurate, gli approfondimenti puntuali. Avrei voluto scoprirlo prima!

—Gianni De Gennaro

Presidente Leonardo

Il Sole 24 Ore rappresenta un supporto indispensabile alla gestione di un'impresa, uno straordinario strumento “tutto in uno”, che unisce gli argomenti tecnico-normativi più specializzati alla visione politica ed economica internazionale e alla cultura in senso ampio. Ci sono stati momenti in cui ho notato nel giornale una certa deriva, come se volesse rifarsi ad un modello di giornalismo estraneo ai valori dei suoi lettori tradizionali e più modaiolo. Penso che Il Sole 24 Ore abbia un grande futuro, sempre che rimanga fedele al suo modello unico e originale nel panorama dei quotidiani in Italia.

—Pietro Buzzi

Consigliere esecutivo di Buzzi-Unicem

Leggo Il Sole 24Ore perché il Quarto Capitalismo va raccontato sempre meglio, per capire la forza dei nostri distretti, dei suoi imprenditori e lavoratori, ma anche le debolezze che impediscono di costruire un Sistema Italia per il XXI secolo.

—Andrea Goldstein

Managing director di Nomisma

Il mondo dell’informazione è in piena profondissima trasformazione, la tecnologia ha rivoluzionato i modi di fruizione tra carta stampata, audio, video, online e social media. Ampia ricchissima informazione, ma anche un po' di confusione. Nel nostro Paese poi le cose sono ancor più complicate. Da tempo è oggettivamente più difficile garantire informazione indipendente perché tanti hanno spesso abdicato al modello anglosassone di watchdog, il sensazionalismo e il fenomeno delle fake news sono sempre più frequenti. In questo contesto diventa ancor più prezioso - per il benessere di tutti e la crescita civile ed economica del Paese - il gruppo di quelli che invece provano tutti i giorni a produrre informazioni fattuali, autorevoli e a garantire pluralismo di voci. Il Sole 24 Ore è tra i leader di questo gruppo.

—Roberto Nicastro

Presidente Good Banks

Ho cominciato a leggere il Sole 24 Ore fin dai tempi della scuola. I testi di teoria economica parevano astratti; la lettura de Il Sole aiutava invece ad applicarli ai fatti economici di tutti i giorni. In tutta la mia carriera la lettura de Il Sole è stata sempre di grande aiuto. Lo stile oggettivo, gli approfondimenti delle notizie economiche, la citazione delle fonti hanno sempre corroborato la reputazione e l’immagine del giornale come uno dei pochi esempi di informazione indipendente e di qualità. Un riconoscimento particolare ai giornalisti di Plus24 che con il loro lavoro hanno aiutato moltissimi risparmiatori a capire un po’ meglio i propri investimenti.

—Massimo Scolari

Presidente di Ascosim

Il Sole 24 Ore è uno dei pochi giornali seri in Italia che svolge un ruolo fondamentale nell’informazione giuridica ed economica.

—Annibale Marini

Presidente emerito Corte costituzionale

L’Unione delle Camere penali italiane è vicina ai giornalisti del Sole 24 Ore in un momento di difficoltà e si augura che l’importante quotidiano economico che si è sempre occupato con attenzione dei temi della giustizia possa superarlo e proseguire nel proprio percorso nell'interesse dell'informazione.

—Beniamino Migliucci

Presidente Unione camere penali italiane

È necessario che Il Sole 24 Ore continui la propria opera di informazione utile e preziosa per tutta l'avvocatura.

—Laura Jannotta

Presidente Unione Camere civili

Il Sole 24 Ore è da sempre uno strumento di informazione e aggiornamento imprescindibile per gli avvocati che si occupano di diritto del lavoro, quale che sia la parte che abitualmente assistono. Fa stabilmente parte della nostra “cassetta degli attrezzi”.

—Aldo Bottini

Presidente degli Avvocati giuslavoristi italiani

Fare informazione economica e giuridica integrata al servizio di un Paese che deve affrontare riforma strutturali. Questa la missione del Sole 24 Ore al quale non possiamo e non vogliamo rinunciare.

—Umberto Fantigrossi

Presidente Unione nazionale avvocati amministrativisti

Il Sole 24 Ore oltre ad essere una testata di informativa economico finanziaria centrale per la comunità finanziaria nazionale è sempre stata considerata una fonte attendibile e di grande rilevanza anche per la comunità finanziaria internazionale, specie nell’ambito di quella degli investitori istituzionali, per comprendere le dinamiche e le evoluzioni dei nostri mercati e dei suoi principali players e la sua perdita avrebbe un’incidenza fortemente negativa sull’immagine del nostro sistema Italia nel suo complesso.

— Dario Trevisan

Consulente e proxy agent investitori istituzionali

© Riproduzione riservata