Italia

Di corsa contro il tumore al seno, domenica a Roma la Race for the cure

  • Abbonati
  • Accedi
al circo massimo

Di corsa contro il tumore al seno, domenica a Roma la Race for the cure

Si svolgerà domenica 21 maggio al circo Massimo a Roma la 18esima edizione di Race for the cure, la corsa rosa che dice "no" al tumore del seno, evento simbolo di Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro che opera dal 2000 nella lotta alla malattia. La manifestazione promuove la prevenzione contro una patologia molto diffusa: i dati epidemiologici dicono che in Italia 1 donna su 9 sviluppa un tumore del seno, ma l'attività fisica riduce il rischio fino all'80 per cento.

Maria Grazia Cucinotta madrina della manifestazione
Madrina della manifestazione, che permette ai partecipanti di scegliere tra corsa competitiva di 5 km o a quella amatoriale oppure alla passeggiata di 2 km, sarà anche quest'anno Maria Grazia Cucinotta, e con lei l'attrice Rosanna Banfi, testimonial delle "Donne in rosa", quelle che hanno sconfitto il tumore al seno.
A fianco dei partecipanti ci sarà anche Victoria, il programma creato da P&G per le donne dai 50 anni in su (www.Victoria50.it), che quest'anno promuove anche l'inziativa "Pantene Forza è Bellezza" per l'acquisto di parrucche da donare alle donne in cura con trattamenti chemioterapici.
La corsa sarà preceduta da due giornate dedicate all'informazione sulla prevenzione, il 19 e il 20 maggio. Saranno a disposizione consulti medici per la diagnosi precoce, laboratori per la sana alimentazione, eventi di fitness e un'area per i bambini.

Rosanna Banfi e Maria Grazia Cucinotta

Oltre 48mila nuovi casi di tumore all'anno
Le visite e senologiche sono consigliate già dai 20 anni e le mammografie sono fondamentali a partire dai 40 anni. Questo perché il tumore al seno registra ancora oltre 48mila nuovi casi all'anno (uno ogni 15 minuti) e, sebbene le possibilità di guarigione siano alte, soprattutto quando la diagnosi è precoce, quasi 12mila donne ogni anno perdono la loro battaglia contro la malattia. Ma esiste un'associazione inversa fra attività fisica e tumore del seno; soprattutto nel periodo post-menopausa, lo sport taglia il rischio dal 20% all'80 per cento.
Iscrizioni on line su: www.raceroma.it

© Riproduzione riservata