Italia

4/17 Conciatori di pelli e di pellicce

  • Abbonati
  • Accedi
    OGGI IL CONFRONTO GOVERNO-SINDACATI

    Scatto età pensionabile: ecco le quindici categorie di lavori «gravosi» da escludere


    Una soluzione subito, con l'esclusione dallo scatto di cinque mesi dei requisiti di pensionamento previsto nel 2019, e un impegno a riesaminare il meccanismo di adeguamento dell'età di pensionamento alla speranza di vita. Il Governo si presenterà con questa doppia apertura oggi al confronto con i sindacati e la prima certezza concreta che arriva riguarda 15 categorie di lavoratori impegnati in attività gravose. Alle undici già previste dal decreto che regola l'Ape sociale, se ne aggiungeranno altre quattro: gli operai agricoli, i marittimi, i pescatori e i siderurgici. Il sindacato vorrebbe di più e qui si apre, appunto la trattativa finale. Vediamo i dettagli.

    4/17 Conciatori di pelli e di pellicce

    Si tratta dei lavoratori del settore conciario: si occupano della prima lavorazione e rifinitura del cuoio, delle pelli e delle pellicce, che portano a diverso grado di rifinitura per la confezione di capi e complementi di abbigliamento e accessori.

    © Riproduzione riservata