Lifestyle

Australian Open: il Next Gen Chung elimina Djokovic. Fognini…

  • Abbonati
  • Accedi
AUSTRALIAN OPEN

Australian Open: il Next Gen Chung elimina Djokovic. Fognini travolto da Berdych

Finisce bruscamente l’avventura degli italiani agli Australian Open in corso a Melbourne, mentre il torneo perde anche un big come Novak Djokovic. Dopo Andreas Seppi, sconfitto dal britannico Kyle Edmund, anche Fabio Fognini, testa di serie numero 25 del torneo, è stato eliminato: il ligure si è arreso in tre set al ceco Tomas Berdych (19), al quale sono bastate poco più di due ore (2h'08') di gioco per mettere le mani sui quarti. Di 6-1, 6-4, 6-4 il punteggio per il tennista ceco, un frequentatore assiduo dei quarti di finale sui campi di Melbourne (qui i risultati in tempo reale).

La notizia del giorno è però la sconfitta di Novak Djokovic, numero 14 del seeding ma finora apparso in netta ripresa. Il serbo è stato sconfitto in tre set (7-6 7-5 7-6 ) dall’astro nascente coreano Chung, vincitore lo scorso novembre delle Next Gen Finals di Milano. Ventun anni, numero 58 del mondo (ma dopo questo torneo farà un balzo in classifica), Chung è un tennista potente e completo (1.88 di altezza per 87 chili), che fa del gioco da fondo campo la sua forza. Non incanta per estro e fantasia, ma la sua regolarità e tenuta mentale sono impressionanti per la sua giovane età.

Tutto facile invece per Roger Federer, che ha regolato in tre set l’ungherese Fucsovics (numero 80 della classifica Atp) con il punteggio di 6-4 7-6 (3) 6-2. Ai quarti di finale il campione svizzero affronterà Berdych, il bulgaro Dimitrov se la vedrà con il britannico Edmund (che ha sconfitto il nostro Seppi) mentre Nadal sfiderà il croato Maren Cilic. Nel penultimo match degli ottavi di finale arriva la sorpresa: l’americano Sandgren ha sconfitto in cinque set l’austriaco Thiem, testa di serie numero 5. Sandgren se la vedrà ora con la sorpresa Chung.

Tra le donne accedono ai quarti di finale sia Angelique Kerber, che fatica a battere la numero 88 Hsieh Su-wei dopo una battaglia di tre set (4-6 7-5 6-2 il punteggio), sia la numero uno del mondo Simona Hapel, che si impone senza problemi sulla giapponese Naomi Osaka (6-3 6-2).

© Riproduzione riservata