Motori24

Dossier A Imola il primo ACI Racing Weekend 2018 si apre nel segno dello spettacolo

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 60 articoliSpeciale Motorsport, il mondo delle gare tra adrenalina e innovazione

A Imola il primo ACI Racing Weekend 2018 si apre nel segno dello spettacolo

Dodici gare, tanto pubblico e grande spettacolo sull'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per il primo ACI Racing Weekend stagionale. Nel primo round del Campionato Italiano Gran Turismo arrivano le affermazioni dei piloti pi attesi: Fisichella e Gai in gara 1, Fassler e Baruch in gara 2. Nel TCR Italy Touring Car Championship l'Alfa Romeo di Luigi Ferrara mette la firma su entrambe le gare.

Mosca e Rovera si spartiscono le vittorie nella Porsche Carrera Cup Italia, mentre Sandrucci e Torelli mettono il proprio sigillo nel MINI Challenge. Nel Trofeo Abarth Selenia doppietta per Cosimo Barberini. Prossimo appuntamento con gli ACI Racing Weekend il 12 e 13 maggio sul Circuito del Paul Ricard.

Due gare molto combattute hanno caratterizzato il week end d'esordio della 16 edizione del Campionato Italiano Gran Turismo con le vittorie della Ferrari 488 Italia di Fisichella-Gai e dell'Audi R8 LMS di Fassler-Baruch. In gara-1 l'equipaggio della Scuderia Baldini 27 hanno preceduto Zampieri-Alto (Lamborghini Huracan) e Comandini-Cerqui (BMW M6 GT3), mentre in gara-2 i portacolori di Audi Sport Italia sono saliti sul gradino pi alto del podio davanti a Fisichella-Gai e Zampieri-Alto. Le altre classi hanno registrato il doppio successo di Perolini-Valente (SGT Cup), Merendino-Di Benedetto (GT Cup) e Magnoni-Cressoni (GT4).

Ferrara e l'Alfa Romeo Giulietta di V-Action siglano uno strepitoso bis nel primo round stagionale di TCR Italy. La tappa inaugurale corsasi ad Imola si chiude nel segno del pilota barese, gi Campione Italiano Formula Tre, cos come della vettura sfornata dalla Romeo Ferraris che cos consegna uno storico ritorno alla vittoria tricolore per il marchio. Sul podio in gara 1 anche Salvatore Tavano, al volante della Cupra TCR di Seat Motorsport Italia davanti ad Enrico Bettera che sull'Audi di Pit Lane secondo di gara 2 dove terzo il compagno di colori Andrea Larini sulla Cupra. Bis anche tra le DSG con Giovanni Alto (Audi Pit Lane), ottavo e settimo assoluto. Sfortunato il weekend del poleman Eric Scalvini, fermato da un inconveniente tecnico in gara 1 quando era al comando sulla Hyundai i30 N di BRC e poi costretto a subire i corpo a corpo della bagarre di gara 2 e fermarsi ai box. Il campione in carica Nicola Baldan, sulla stessa vettura schierata per da Pit Lane, stalla al via di gara 1 e chiude solo 17esimo, mentre rimonta in gara 2 ed quinto.

Spettacolo ed emozioni a non finire anche nelle due gare della Carrera Cup Italia, il monomarca di Porsche Italia che si corre con le 911 GT3 Cup. Nella gara del sabato Tommaso Mosca (Tsunami RT) ha preceduto Daniele Cazzaniga ed Enrico Fulgenzi, mentre in gara-2 il campione in carica, Alessio Rovera (Tsunami RT) si imposto su Diego Bertonelli e Tommaso Mosca. Nella Michelin Cup, doppia vittoria del canadese Bashar Mardini, di Gianluca De Lorenzi nella Silver Cup e di Walter Palazzo e “Giagua” nella Silver Michelin Cup.

Gustavo Sandrucci e Gabriele Torelli si spartiscono le vittorie nel MINI Challenge. Sul podio di gara 1, dopo una battaglia fino all'ultima curva, sale Luca Rangoni, mentre terzo Alessio Alcidi. In gara 2, dietro a Torelli Sandrucci a conquistare il secondo posto, mentre Tobia Zarpellon sale sul terzo gradino. Tra le MINI John Cooper Works Lite doppietta per Bagnasco.

ancora Cosimo Barberini il mattatore del Trofeo Abarth Selenia. Il campione in carica della serie riservata alle “piccole” dello Scorpione mette il proprio sigillo anche sulla prima gara del 2018 davanti a Mabellini e Pajuranta e si ripete in gara 2 ancora davanti a Pajuranta e Mabellini che si scambiano la posizione sul podio. Due volte ai piedi del podio lo svedese Appelqvist.

Nella Seat Leon ST Cup Sandro Pelatti conquista gara 1 in solitaria, mettendosi alle spalle Guido Sciaguato e Paolo Palanti. Sciaguato secondo anche in gara 2, interrotta a 4' dal termine a causa della pioggia arrivata improvvisamente sul tracciato imolese. Vittoria per Alessandra Brena con Franco Gnutti terzo.

© Riproduzione riservata