Lifestyle

Scherma, Mondiali: Navarria da sogno, è oro

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Scherma, Mondiali: Navarria da sogno, è oro

  • –a cura di Datasport

Prima giornata e primo oro per l'Italia ai Mondiali di Scherma in corso a Wuxi, in Cina. Mara Navarria, infatti, ha vinto la medaglia d'oro nella spada individuale femminile. Una cavalcata straordinaria quella della classe '85, iniziata nella mattinata con la qualificazione alla semifinale (che già di per sé valeva il bronzo) e conclusasi con le ultime due splendide prestazioni contro la Staehli e la Popescu. E' il primo oro in carriera per Mara Navarria e la prima medaglia individuale ottenuta dopo i bronzi e gli argenti nella spada a squadre.   In semifinale, l'azzurra ha avuto la meglio su Laura Staehli, numero 53 del ranking. Navarria mette subito le cose in chiaro nel primo parziale: 7-2. Dopo una serie di colpi doppi, la friulana chiude sul 15-8 e vola in finale. La sua avversaria, Ana Maria Popescu, in mattinata aveva eliminato Rossella Fiamingo. La vendetta azzurra è servita dalla Navarria, anche se l'inizio non è dei migliori. La prima manche, infatti, si chiude sul 2-3 per la rumena, ma la classe '85 recupera lo svantaggio nella seconda frazione, passando dal 6-5 al 7-6 prima del 7-7. Nella terza, l'azzurra passa subito in vantaggio, concretizzando il doppio vantaggio grazie ad un colpo doppio ed una stoccata sul braccio.   La Popescu prova ad avvicinarsi salendo sul 10-9 ma, a quel punto, la Navarria trova tre punti consecutivi che le valgono, a tempo scaduto, il 13-9 finale e il primo oro in carriera. E', contemporaneamente, la prima medaglia individuale per la friulana, che precedentemente aveva ottenuto due bronzi Mondiali a Catania nel 2011 e a Kazan nel 2014, ma nella spada a squadre, mentre agli Europei a Lipsia 2010, Strasburgo 2014 e Montreux 2015 aveva ottenuto rispettivamente un argento e due bronzi, sempre nella stessa categoria. Un exploit individuale incredibile per Mara Navarria, nuova campionessa del mondo.