Motori24

Dossier Rally di Finlandia, pronto lo spettacolo tra salti e velocità

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 57 articoliSpeciale Motorsport, il mondo delle gare tra adrenalina e innovazione

Rally di Finlandia, pronto lo spettacolo tra salti e velocità

Tutto pronto per il Rally di Finlandia (26-29 luglio), ottavo appuntamento del WRC. Ventitré prove speciali sterrate all'interno di folte foreste per un totale di 317,26 km cronometrati, dei quali il 21,4% totalmente nuovi agli equipaggi.
Il Rally di Finlandia è uno dei più iconici nel campionato. Si corre nel Paese dei 1000 laghi ed è conosciuto per i numerosi salti e per le velocità elevate, pensate che si ha una media di 130 km/h e si toccano punte massime di 200 km/h. Velocità, queste ultime, che si raggiungono solo in tre rally del mondiale: Finlandia, Svezia e Messico.

Per essere competitivi gli equipaggi devono prestare molta attenzione durante le ricognizioni, tenendo presente, però, che in queste hanno un limite di velocità di 80 km/h.

Una grande sfida che si basa sulla precisione di guida più che sul grip e dove i navigatori devono dare indicazione ancora più chiare, rapide e precise rispetto al solito.

La partenza giovedì 26 luglio con la prova speciale Harju di 2,31 km. Venerdì poi si entra nel vivo della gara con quattro prove speciali da ripetersi. E sabato altre quattro, anch'esse da ripetersi. La conclusione sarà domenica con le due prove speciali dall'alto tasso di spettacolarità: includono una serie di salti.
Motivazione in ottica campionato

La situazione campionato vede al comando Neuville con 149 punti seguito da Ogier a 122 e Tänak a 77. Motivati quindi i piloti e anche le squadre, dove in testa c'è Hyundai con 212 punti seguita da M-Sport Ford a 184, Toyota Gazoo Racing a 161 e Citroën a 129.

Hyundai vorrebbe seguire il trend positivo dopo le vittorie in Portogallo e Sardegna, ma anche Citroën ambisce al gradino più alto del podio dato che qui ha vinto quattro volte (2008-2011-2012-2016). E non è da meno Toyota Gazoo Racing con i piloti Latvala, Lappi e Tanak, ricordiamo che lo scorso anno qui vinse proprio il finlandese Lappi su Toyota Yaris WRC e da non dimenticare che nel 2014 e 2015 vinse Latvala, altro pilota in Toyota Gazoo Racing.
Le premesse per una bella gara ci sono tutte, a questo punto non resta che darci appuntamento sulla nostra pagina Facebook per gli aggiornamenti live.

© Riproduzione riservata