Lifestyle

Juventus e Milan, tutto da definire per Bonucci e Higuain

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Juventus e Milan, tutto da definire per Bonucci e Higuain

  • –a cura di Datasport

L'asse Juventus-Milan è il più caldo di questi giorni di calciomercato. Due, in particolare, le trattative in gioco: il trasferimento di Gonzalo Higuain in rossonero e lo scambio tra difensori, con Leonardo Bonucci che potrebbe tornare in bianconero al posto di Caldara, che andrebbe a fare coppia con Romagnoli. La trattativa, però, sarà lunga, come ammesso dallo stesso ad Beppe Marotta a pochi minuti dalla presentazione dei calendari della Serie A 2018-19. L'operazione, però, è partita (per ammissione anche di Leonardo, nuovo dt del Milan).   Higuain ha una valutazione di 60 milioni di euro, cifra che i rossoneri, sotto l'occhio dell'Uefa, non possono spendere. Bisogna inoltre battere la concorrenza del Chelsea di Maurizio Sarri, che vuole nuovamente l'argentino, che con il toscano ha stabilito il record di reti in una stagione in Serie A, 36. La situazione relativa a Bonucci-Caldara, invece, è ugualmente complessa. Marotta ha affermato che "La Juventus ha gradito la volontà di Leonardo di tornare, ma in questo momento non c'è spazio". Un posto, però, potrebbe liberarsi in caso di cessione di Rugani, sempre al Chelsea, ma da Londra non arrivano novità. Il club bianconero vorrebbe tenere Caldara, e i tifosi bianconeri, forse ancora influenzati dall'addio con qualche veleno dell'ex membro della "BBC", hanno detto la loro sui social: il difensore classe 1994 non si tocca. Bonucci, però, ha cancellato i vecchi veleni con Allegri con un pranzo, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. I margini per portare avanti le due trattative, insomma, ci sono. Ma, come ha detto lo stesso Marotta, sarà lunga.