Lifestyle

Fabbricini: "Urge riforma campionati. Serie B? Sciopero farebbe…

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Fabbricini: "Urge riforma campionati. Serie B? Sciopero farebbe male al calcio"

  • –a cura di Datasport

La bufera sulla Serie B non intende placarsi. Tra ricorsi e controricorsi, il campionato sembra destinato a partire senza intoppi. Il commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, prende una posizione netta a favore del rispetto del calendario della Lega Serie B, la cui partenza è prefissata appunto per questo weekend: "Io non posso fare previsioni su quel che può succedere. C'è una riunione dei capitani delle squadre di serie B e mi sembrerebbe strano ne uscisse uno sciopero vista la compattezza di tutte le 19 squadre che in assemblea mi hanno chiesto unanimi di non fare ripescaggi. I giocatori sono ovviamente comunque liberi di fare le loro valutazioni e decidere. Di certo uno sciopero non farebbe il bene del calcio".     Fabbricini si espone a cinque giorni dall'inizio del campionato per scongiurare l'ipotesi di uno sciopero paventata dall'Assocalciatori. Il commissario straordinario della FIGC, poi, illustra quelle che sono le priorità: "Credo che la grande incombenza del prossimo consiglio federale sarà riformare i campionati, gli attuali format stridono e il sistema così non regge. Società anche gloriose sono sparite in pochi mesi, tutto questo professionismo in Italia non può reggere".