Motori24

Dossier Campionato Wec 2019-2020, ecco il calendario di tutte le gare

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 60 articoliSpeciale Motorsport, il mondo delle gare tra adrenalina e innovazione

Campionato Wec 2019-2020, ecco il calendario di tutte le gare

La tappa di Silverstone del Mondiale Endurance 2018 che ha visto l'ennesima doppietta delle Toyota, poi squalificate per soluzioni tecniche non conformi, è servita anche agli organizzatori per ufficializzare la nuova bozza del calendario per la stagione 2019-2020. Saranno otto gli appuntamenti in calendario, con corse previste sulla base di 4, 6 e 8 ore che assegneranno dei punteggi diversi fra loro perchè riconducibili alla lunghezza della corsa.

Il WEC si aprirà il 1 settembre 2019 da Silverstone e si chiuderà nel giugno 2020 con la 24 Ore di Le Mans, di sicuro la tappa più suggestive dell'intero calendario che si svolge come tradizione sul circuito di La Sarthe. Nel 2019 la 24 Ore si svolgerà come annunciato il 15 e 16 giugno. Tra le novità del campionato c'è ad esempio il ritorno del Bahrain che ospiterà la quarta prova del Mondiale, sulla base di una durata di 8 ore. In lista c'è anche la 1000 miglia di Sebring che si dovrebbe tenere con molta probabilità a marzo, anche se per il momento la data precisa non è ancora stata definita. gli altri appuntamenti saranno la 6 ore del Fuji, la 4 Ore di Shanghai, la 6 ore di San Paolo e la 6 Ore di Spa-Francorchamps.

Come dichiarato da Gerard Neveu, il numero uno del WEC, il nuovo calendario ha tenuto conto soprattutto dei tanti riscontri ricevuti dagli appassionati. “Ci siamo consultati con gli addetti ai lavori del campionato, ma abbiamo0 anche preso in considerazione le opinioni dei tifosi. Crediamo, pertanto, che il calendario così come è stato rinnovato incontri le aspettative di tutti. L'obiettivo sarà anche quello di avere una gara in più nel calendario 2020-2021 così da avere più o meno un evento ogni mese, il che contribuirebbe non poco a tenere ancora più alto l'interesse per il campionato”.

Infine Pierre Fillon, presidente dell'ACO, che come è noto è l'organizzatore della 24 Ore di Le Mans, ha poi aggiunto. “Con la 24 Ore di Le Mans che assume sempre di più il ruolo di evento top nel calendario del Mondiale Endurance, il WEC continua a rappresentare per i costruttori automobilistici una delle vetrine privilegiate per mettere in mostra le loro vetture e i progetti che ne derivano”.

© Riproduzione riservata