Lifestyle

Champions League, il girone della Juventus: United, Valencia e…

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Champions League, il girone della Juventus: United, Valencia e Young Boys

  • –a cura di Datasport

L'urna di Nyon è stata benevola per la Juventus, inserita nella prima fascia. I bianconeri sono stati inseriti nel Gruppo H insieme a Manchester United, Valencia e Young Boys. I bianconeri lotteranno per il primo posto con lo United ma non è da sottovalutare la carica agonistica del club spagnolo.   MANCHESTER UNITED   Il primo avversario della Juventus è il Manchester United di José Mourinho, partito a rilento in campionato ed in odore - in Inghilterra la quota dell'esonero è crollata - di esonero. Una squadra forte individualmente - Pogba, Lukaku, de Gea e Sanchez su tutti - ma con un collettivo da rivedere e con un mercato al di sotto delle attese - è arrivato solamente Fred (70 mln) dallo Shakhtar Donetsk - che, di fatto, ha segnato una rottura insanabile con il tecnico lusitano. I precedenti tra Juventus e Manchester United sono in perfetta parità: 5 vittorie Juventus (l'ultima nel 1997), 5 vittorie United (l'ultima nel 2003) e due pareggi, entrambi arrivati in semifinale di Champions League (1998/1999 e 1983/1984).     VALENCIA   Da non sottovalutare il Valencia, una delle insidie che potevano uscire dalla terza fascia. I Taronges hanno messo a segno colpi importanti in estate - Guedes, riscatto di Kondogbia, Gameiro, Diakhaby, Batshuayi e Cheryshev - mentre ha salutato giocatori come Cancelo (approdato proprio alla Juventus) e Zaza (Torino). L'inizio di stagione non è di certo entusiasmante (1 punto in 2 partite contro Atletico Madrid ed Espanyol) ma la squadra di Marcelino ha tutte le carte in regola per fare bene in Spagna e in Europa. La Juventus stia attenta.   YOUNG BOYS   La squadra cuscinetto del girone. Lo Young Boys ha ottenuto la qualificazione alla fase a gironi dopo aver vinto lo scontro diretto contro la Dinamo Zagabria. Gli svizzeri, in campionato, sono partiti con il piede giusto: 15 punti in 5 partite, 16 gol fatti e solo 4 subiti con 7 punti di vantaggio su Basilea e Zurigo. Tre vittorie ed un KO (contro il Basilea) per la Juventus con le squadre svizzere ma con lo Young Boys saranno i primi due incroci nella storia.