Lifestyle

Bolt sogna in grande: "Mi ispiro a Cristiano Ronaldo"

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Bolt sogna in grande: "Mi ispiro a Cristiano Ronaldo"

  • –a cura di Datasport

Neanche il tempo di esordire per la prima volta da calciatore professionista che già Usain Bolt sogna in grande. E per raggiungere il suo obiettivo, il giamaicano è anche pronto ad emulare uno dei più grandi rappresentanti di questo sport: Cristiano Ronaldo. "Devo impegnarmi come lui per diventare il migliore, apprezzo la sua applicazione e sono un grande fan, sa cosa ci vuole per affermarsi come il più grande". L'ex campione di atletica e primatista nei 100 e 200 metri, insomma, punta in alto dopo i suoi primi 20 minuti da giocatore di calcio con i Central Coast Mariners nell'amichevole vinta 6-1 contro i Coast Mariners.   Adesso, l'obiettivo per il vincitore di 8 ori alle Olimpiadi è quello di essere confermato nella squadra che prenderà parte al massimo campionato australiano, l'A-League, che inizierà ad ottobre. Servirà tanto duro lavoro, ma la sfida non lo spaventa. "Devo prendere esempio da Cristiano Ronaldo perché non sono Messi, che già da piccolo aveva un grande talento dalla sua parte. Devo lavorare per essere il migliore, e questo è il mio obiettivo". Tanto entusiasmo per Bolt, già dimostrato nei minuti in campo con i Central Coast Mariners, arrivati dopo lo stage con il Dortmund e l'amichevole per l'Unicef a Manchester. Gioia incontenibile nel post partita e un altro traguardo da raggiungere: confermarsi come calciatore e migliorare.