Italia

Il centrodestra tenta di ricucire su Rai e alleanze Fi frena sul partito unico

  • Abbonati
  • Accedi
politica

Il centrodestra tenta di ricucire su Rai e alleanze Fi frena sul partito unico

Ricucire gli strappi sulle amministrative e risolvere il rebus della presidenza della Rai. Nelle ultime ore Matteo Salvini e Silvio Berlusconi sono tornati a sentirsi e gli sherpa di Lega e Fi sono al lavoro per fissare un incontro al vertice nei prossimi giorni. Sullo sfondo aleggia l’incognita del partito unico del centrodestra, la carta che il Carroccio potrebbe giocare se mercoledì il Tribunale del riesame di Genova dovesse confermare il sequestro dei beni della Lega ordinato dalla Cassazione per un totale di 49 milioni di euro. Una suggestione che però al momento non trova sponde ufficiali dentro Forza Italia, con la capogruppo alla Camera Mariastella Gelmini che respinge la proposta al mittente: «Il partito unico rievoca un nome bulgaro dal sapore antico, e francamente non ci interessa». Dagli stessi azzurri trapela però ottimismo sulle intese per le candidature alle amministrative: dall'Abruzzo al Piemonte, dalla Basilicata alla Sardegna, si confida che l’alleanza dovrebbe tenere. Più complicata la partita Rai, ma non impossibile: Fi insiste sul “no” a Marcello Foa e la Lega potrebbe dirottarlo verso una direzione di rete, optando per un candidato più gradito agli azzurri. Non è un caso che nelle ultime ore sia tornato a circolare il nome dell'ex direttore di Rai Uno Fabrizio Del Noce.

© Riproduzione riservata