Italia

CR7 è 13esimo al mondo: ecco i calciatori che valgono di più

  • Abbonati
  • Accedi
LA VALUTAZIONE di Kpmg

CR7 è 13esimo al mondo: ecco i calciatori che valgono di più

Il calciatore che quest’estate ha calamitato l’attenzione mondiale per il trasferimento dal Real Madrid alla Juventus, Cristiano Ronaldo, è “solo” il 13mo al mondo per valore. La sua valutazione è pari a 111 milioni di euro, meno della metà del numero uno, il brasiliano Neymar (233,6 milioni), poco più della metà del secondo e terzo, l’arcirivale Lionel Messi (210 milioni) e Kylian Mbappé (190 milioni), che compirà 20 anni il prossimo 20 dicembre. CR7 viene valutato meno anche di Salah, Kane, Hazard, De Bruyne, Pogba, Griezmann e Coutinho.

GUARDA IL VIDEO - Calciomercato 2018: da Mbappé a Ronaldo i dieci trasferimenti più cari d'Europa

L'algoritmo di Kpmg Football Benchmark
Questi nomi sono i primi dieci di una nuova classifica che probabilmente farà discutere, ma che sarà guardata con attenzione oltre che dai tifosi anche dai professionisti del calcio, compresi i presidenti e i procuratori che nel calciomercato sparano cifre iperboliche. La classifica è stilata con un nuovo modello originale di valutazione indipendente, una piattaforma digitale messa a punto da Kpmg Football Benchmark, che da alcuni anni già elabora una graduatoria dei club di calcio fatta calcolando il loro valore d’impresa, come se fossero aziende qualsiasi.

ECCO I 10 CALCIATORI CHE VALGONO DI PIÙ

I criteri di valutazione
Il team sportivo di Kpmg, guidato da Andrea Sartori, ha elaborato un algoritmo che assegna un valore ai calciatori con un cocktail di numerosi ingredienti. Il punto di partenza è l’analisi delle transazioni sul calciomercato nei sei anni precedenti, quindi si considerano l’età e il ruolo (portiere, difensore, centrocampista, attaccante), gli anni residui di contratto, il club di appartenenza, la “dipendenza” dalla propria squadra e i suoi risultati, la nazionale, sanzioni disciplinari. A questo si aggiungono dati sulle prestazioni sportive (goal, tiri, assist, tackle), ottenuti da una collaborazione con Opta, società di statistiche sportive di proprietà del gruppo Perform, lo stesso che possiede la piattaforma digitale Dazn.

Tra i primi 50 solo 4 giocano in Italia
Nella banca dati di Kpmg Football Benchmark sono scrutinati 4.000 calciatori di 11 campionati (i principali otto in Europa, più Turchia, Brasile, Argentina). I valori verranno aggiornati tre volte l’anno, si parte con il primo settembre 2018. Tra i giocatori del campionato italiano ce ne sono solo quattro nei primi 50. Oltre a Ronaldo, gli altri sono Dybala della Juventus valutato 97 milioni (16mo), Icardi dell’Inter 79,1 milioni (26mo), Milinkovic-Savic della Ss Lazio 70,6 milioni (43mo). Non c’è Higuain, è 78mo con 53 milioni, l’attaccante argentino è superato tra gli altri anche dal centravanti della Lazio Ciro Immobile (58 milioni), primo degli italiani.

Modric valutato 28 milioni
Luka Modric, il regista del Real Madrid agognato dall’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti, viene valutato da Kpmg solo 28 milioni. E pensare che il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, il 3 agosto aveva detto ai nerazzurri: «Se volete Modric dovete pagare la clausola rescissoria di 750 milioni».

I primi dieci in Serie A
I primi dieci giocatori della Serie A per valore sono: Ronaldo (111 milioni), Dybala (97), Icardi (79), Milinkovic (71), quindi Douglas Costa (64), Pjanic (61), Immobile (58), Donnarumma (54), Higuain (53) e il difensore centrale dell’Inter Skriniar (53 milioni). I “Top 10” valgono in aggregato 700 milioni. Di questi 4 sono della Juventus e valgono il 48% del totale, considerando Higuain milanista (è in prestito dalla Juve), 2 sono interisti (valgono il 19% del totale), 2 laziali (18%), 2 milanisti (15%). Tra i giovani fino a 22 anni dietro Donnarumma ci sono Chiesa (44 milioni) e Cutrone (27).

Napoli e Roma
Nessun giocatore del Napoli e dell’As Roma è tra i primi dieci della Serie A. Il giallorosso che vale di più, secondo Kpmg, è il difensore Manolas (35 milioni). Nel Napoli il valore più alto viene attribuito a Koulibaly e Insigne, 50 milioni ciascuno.

Lo scambio Bonucci-Caldara
I difensori Bonucci e Caldara, oggetto di un controverso scambio tra Juve e Milan valutati ufficialmente 35 milioni ciascuno, secondo Kpmg invece hanno valori differenti e comunque inferiori alla cifra ufficiale dichiarata: 29 milioni Bonucci e 22 milioni Caldara. Un altro talento, Domenico Berardi del Sassuolo, viene valutato molto meno delle cifre ventilate nel calciomercato, 21 milioni.

C’è anche Buffon
Un valore viene attribuito anche a Gigi Buffon, il portiere che la Juventus ha lasciato andare a parametro zero a fine contratto e che ha firmato un nuovo contratto a Parigi con il Psg di Neymar e Mbappé. Per l’algoritmo di Kpmg Buffon vale 3 milioni.

Il boom di Salah
Tra le curiosità che faranno discutere c’è la valutazione dell’egiziano Mohamed Salah, pari a 156,8 milioni: chissà cosa ne penseranno i dirigenti della Roma che, per fare cassa di fronte ai debiti, il 22 giugno 2017 l’hanno venduto al Liverpool per 42 milioni più un bonus massimo di 8 milioni. In 15 mesi il valore è triplicato.

© Riproduzione riservata