Italia

Pd, Martina: primarie a gennaio 2019

  • Abbonati
  • Accedi
«no scioglimento e no rinvio congresso»

Pd, Martina: primarie a gennaio 2019

(Ansa)
(Ansa)

«Il congresso ci sarà, faremo le primarie a gennaio, basta con questa idea che tutti possono dire di tutto, basta con la parole in libertà». Lo ha detto il segretario nazionale del Pd Maurizio Martina stasera a Genova, confermando che il congresso del partito ci sarà a gennaio 2019.

«Più che discutere di scioglimenti del Partito Democratico o di rinvii del congresso - ha ammonito Martina - facciamo invece tutti un passo avanti per il futuro, nel segno della giustizia sociale e della solidarietà». Il segretario nazionale esclude infatti la proposta del presidente del Pd Matteo Orfini di
«sciogliere e rifondare il partito».

Flat tax? Ennesimo condono
Parlando poi dell’annunciata introduzione della flat tax da parte del governo giallo-verde, Martina ha detto: «Qualche ora fa la Lega ha annunciato l'ennesimo condono fiscale a vantaggio degli evasori, la chiamano 'pace fiscale', ma in realtà sarà l'ennesimo condono fiscale a svantaggio dei contribuenti onesti». «Vendono la flat tax come un’operazione di riforma fiscale a sostegno dei ceti medio-bassi, quando in realtà cambiare in quel modo il sistema fiscale italiano equivale a garantire un fisco più leggero a chi ha di più e a togliere parecchio a chi ha di meno, un’operazione vergognosa», attacca il segretario Pd.

© Riproduzione riservata