Italia

Def, ecco la risoluzione di Lega-M5S al Senato

  • Abbonati
  • Accedi
M5S: reddito cittadinanza e pensioni in primavera

Def, ecco la risoluzione di Lega-M5S al Senato

«La nostra intenzione è cercare di partire con il reddito di cittadinanza e quota 100 dopo il primo trimestre» del 2019. Lo ha detto il capogruppo M5S al Senato, Stefano Patuanelli, a margine dei lavori dell’Aula a Palazzo Madama. Una dichiarazione che conferma quanto anticipato oggi dal Sole 24 Ore, che ipotizza una partenza ritardata delle due misure bandiera del contratto di governo, rinvio dovuto alla necessità di far quadrare i conti.

IL DOCUMENTO / Def, la risoluzione di maggioranza al Senato

«Io ritengo che in primavera - ha continuato Patuanelli - possono partire sia la riforma della Fornero che il reddito di cittadinanza: pensiamo che ci vorranno tre mesi per la questione dei centri per l'impiego, forse un mese in più. Ad aprile potranno partire i centri per l'impiego».

Dl fiscale a emanovra lunedì in cdm
Il capogruppo cinquestelle ha poi annunciato che «l’intenzione del governo è portare in consiglio dei ministri già lunedì decreto fiscale e manovra». «Se riusciamo a chiudere tutto - ha spiegato - è un segnale anche per l’Europa perché il 15 ottobre dobbiamo consegnare la bozza», ovvero il Documento programmatico di bilancio atteso da Bruxelles.

© Riproduzione riservata