Italia

Sicurezza, il De Falco (M5S) anti Schettino diventa anti Di Maio

  • Abbonati
  • Accedi
il graffio

Sicurezza, il De Falco (M5S) anti Schettino diventa anti Di Maio

Foto Ansa
Foto Ansa

Attenzione! Attenzione! C'è uno scoglio (e che scoglio!) che si sta pericolosamente avvicinando alla nave dell'ammiraglio Conte già in balia dei marosi europei per una Manovra incauta.

Ricordate il mitico Capitano Gregorio De Falco, quello che strigliò Schettino coll'ormai mitologico “Vada a bordo, cazzo?

Questa volta insieme ad altri senatori Cinque Stelle, l'irriducibile capitano ha firmato 25 emendamenti per modificare il decreto sicurezza. «Se non consentiamo una adeguate integrazione, e spingiamo gli immigrati alla marginalità, non risolveremo mai il problema!» ha tuonato il capitano.

Un energico richiamo (“cazzo!”) quello di De Falco, poco gradito al vicecomandante Salvini, costretto in fretta furia a risalire a bordo del decreto. «Troviamo un accordo, tranquillo» gli aveva detto l'altro vicecomandante, Di Maio, ormai al sicuro sulla scialuppa. Da lontano, con la solita manina, gli fai ciao ciao

© Riproduzione riservata