Tecnologia

La casa intelligente deve essere connessa. Ecco le offerte internet…

  • Abbonati
  • Accedi
Guide

La casa intelligente deve essere connessa. Ecco le offerte internet più economiche

Amazon Alexa è arrivata in Italia, ci promette di rendere più intelligente la nostra casa. Bene, ma senza internet di buona qualità che casa intelligente è? Ecco quindi che la risposta ottimale a questa domanda (retorica) richiede un po' di preparazione. Bisogna individuare l'offerta migliore per navigare bene dalla nostra casa, tenendo in mente che la scelta può cambiare anche a seconda della zona.
Le tecnologie per una rete da “casa intelligente”
Già, perché c'è casa e casa. In Italia circa il 60-80 per cento delle persone sono coperte da banda ultra larga da 30 Megabit in su (la forchetta cambia a seconda se la fonte è Agcom o gli operatori telefonici, rispettivamente). La parte restante per navigare “bene” può optare su Adsl (che però a volte nelle zone meno fortunate soffre di problemi seri di velocità o affidabilità), fixed wireless access o rete mobile. Quest'ultima scelta è sempre più interessante anche per chi vuole navigare tanto e bene da casa, poiché dopo l'ingresso di Iliad sono cresciuti i pacchetti di GB inclusi nelle offerte e i prezzi sono scesi. Bisogna però accertarsi che la connessione mobile copra bene la nostra casa. Qualità e traffico flat (o quasi) sono infatti i due requisiti per avere una connessione internet degna di una casa “intelligente”.
Certo, l'ideale sarebbe una banda ultra larga fibra ottica nelle case, ma al momento solo il 10-15 per cento degli italiani è così fortunato da essere coperto da questa tecnologia. E chi lo è, non si faccia sfuggire l'occasione: prenda la fibra dell'operatore che lo copre fin dentro l'appartamento. Qualità di massimo livello e affidabilità della connessione sono garantiti. E i prezzi, della fibra ottica nelle case, sono in linea di massima gli stessi che avremmo con le connessioni banda ultra larga di livello inferiore.
Il primo passo da fare quindi è andare sui siti dei principali operatore, procedere con la richiesta di un'offerta e così scoprire con quale tecnologia ci copre (dalla fibra ottica nelle case in giù). Ovviamente preferiamo chi ci può servire meglio.
L'altro fattore da considerare è il prezzo, tenendo conto che per una casa intelligente può bastare la sola connessione internet (senza telefonate incluse).
Prezzo che comunque tende a variare a seconda del periodo: se possibile, aderiamo a qualche offerta promozionale di durata limitata. Chi si abbona online, di solito, è avvantaggiato rispetto a chi va nei negozi dell'operatore.
TIM
È in limited edition infatti l'offerta TIM più economica del momento, Tim Connect: 19,90 euro al mese per un anno (dopo, 24,90), più 6,90 al mese per 48 mesi per l'intervento tecnico obbligatorio. La velocità è di 1 Gigabit per un anno (dopo, per conservarla, dobbiamo pagare altri 5 euro al mese o scendiamo a 30 Megabit); incluso abbiamo TimVision (film e serie tv in streaming). C'è un obbligo contrattuale di 24 mesi.
Dopo la promozione “limited”, l'offerta Connect costa un po' di più (26,90 euro il suo prezzo ufficiale, al netto di sconti che comunque sempre ci sono stati anche se di diverso importo); ma resta disponibile e la più economica per quest'operatore.
Per chi è coperto solo da Adsl, il canone è paradossalmente più alto, al momento: 26,90 al mese, 21,90 il primo anno (più Tim Expert).
Sul mobile, solo internet, Tim da 24 GB a 12 euro al mese o 80 GB per 30 euro.
WIND 3
Costa 24,90 euro al mese l'offerta di Wind per la casa, con telefonate illimitate. Ha anche un pacchetto per una sim cellulare, con 100 GB e chiamate illimitate.
La velocità dipende dalla zona dell'utente: si va da 7 megabit dell'Adsl di livello base a 1 Gigabit della fibra in casa, ma il prezzo non cambia.
Per internet mobile, Wind dà 20 GB a 15 euro.
Con 3, l'altro marchio di Wind 3, internet mobile (come modem 3Cube) costa 8,99 euro al mese per 60 GB o 12,99 per 80 GB, ma la notte in entrambi i casi si naviga senza limiti. 3 ha anche un'offerta SuperFibra in edizione limitata, a 19,90 euro al mese (più 5 per il modem per 48 mesi), per la banda (ultra) larga a casa (Adsl o fibra a seconda delle zone); inclusa l'opzione per avere GB illimitati su una sim 3.
Vodafone
La promozione di Vodafone si chiama Internet Unlimited, velocità 100 Megabit o 1 Giga a seconda delle zone, a 25,80 euro al mese (più 5,90 per 48 mesi per l'attivazione). Include anche un anno di Playstation Plus, 40 GB su una sim Vodafone. L'Adsl invece costa 24,90 al mese. In entrambi i casi, obbligo di 24 mesi di contratto.
Solo internet mobile, Vodafone dà 20 GB (più 20 GB di notte) a 13 euro. Oppure 50+50 a 30 euro.
Fastweb
A casa Fastweb costa 24,95 euro al mese per un anno e poi 29,95, senza vincoli né altri costi. Velocità da 1 Gigabit a 20 Mbps a seconda delle zone.
Solo internet mobile, l'operatore dà 15 GB a 14,95 euro al mese.
Linkem
Gli operatori del fixed wireless sono numerosi e tutti offrono un'esperienza utente simile alle connessioni su cavo (di solito, come una fibra di fascia bassa). Linkem è l'operatore principale ora con 24,95 euro al mese dà 30 Megabit, con obblgio contrattuale 24 mesi.
E il modem?
Il modem è il cervello della nostra casa intelligente, ma i principali operatori obbligano a usare un modello specifico. Pratica che Agcom ha dichiarato illecita e ha dato loro fino al 31 dicembre per adeguarsi. Vecchi e nuovi contratti daranno quindi libertà di modem. Dettaglio non trascurabile, perché così l'utente potrà prendere router più potenti (con una migliore copertura Wi-Fi) e funzionali (meglio configurabili, rispetto ai prodotti “chiusi” degli operatori), proprio per le sue esigenze di casa intelligente. Per esempio uno dei marchi più noti, Fritz!Box contiene opzioni ad hoc per la smart home ), permettendo dalla sua interfaccia di configurare e monitorare i diversi apparati domestici connessi (come le lampade).

© Riproduzione riservata