Lifestyle

Ripescaggi, clamoroso: il Tar accoglie il ricorso della Ternana

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Ripescaggi, clamoroso: il Tar accoglie il ricorso della Ternana

  • –a cura di Datasport
(Agf)
(Agf)

Ennesimo ribaltone nella questione ripescaggi in Serie B. In mattinata, infatti, il Tar del Lazio ha accolto il ricorso della Ternana legato alla modifica del campionato cadetto ed il passaggio da 22 a 19 squadre. Un esito che dà ragione alla società rossoverde, e in adesione al rioncorso sono andati a giudizio anche Robur Siena, Novara e Pro Vercelli. Il Tribunale, presieduto da Germana Panzironi, ha di nuovo cambiato le carte in tavola. Adesso, in teoria, dovrebbe essere disposta la riammissione in Serie B della Ternana (e di altre due squadre), che ha però già giocato cinque gare del campionato di Serie C.   Questo il comunicato: "Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Ter), Accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, sospende i provvedimenti impugnati ai fini del riesame degli stessi nei sensi di cui in motivazione; Fissa per la discussione del merito l’udienza pubblica del 26 marzo 2019". La Ternana sta pensando di non scendere in campo nel match in programma alle 20:30 contro il Rimini, come comunicato dal presidente Stefano Ranucci. Un esito, quello del ricorso, che rimanda ogni decisione al 26 marzo 2019, quando a pronunciarsi in modo definitivo sarà la Federcalcio o nuovamente il Tar. Esulta anche Cesare Di Cintio, avvocato della Pro Vercelli: "Il Tar ci ha dato ragione, sono soddisfatto: è il segnale che aspettavamo".

© Riproduzione riservata