Food24

Dossier Da quello tradizionale a quello in vaso, mille ricette per il Panettone 2018

  • Abbonati
  • Accedi
    Dossier | N. 6 articoliIl Panettone, simbolo del Natale

    Da quello tradizionale a quello in vaso, mille ricette per il Panettone 2018

    Sotto vetro - Il Maestro AMPI Denis Dianin crea “invero”, il panettone in vetro, risultato di 10 anni di ricerca nell’arte della vasocottura. Grazie alle analisi e alla collaborazione con l’Università di Padova e il Politecnico di Milano ha fatto nascere ricette che esaltano gusti e sapori, in un intreccio di tradizione e innovazione, mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche degli ingredienti, allungando la shelf life del prodotto. Gli aromi e i profumi dei prodotti si affinano durante la conservazione all’interno del vaso in vetro, materiale scelto perché più adatto alla protezione da cariche batteriche e shock termici. Il panettone “invero”, grazie a questa tecnica può essere degustato fino a 3 anni, senza alcuna alterazione del prodotto. Nelle varianti amarene, pistacchio e limone; cioccolato e arancio; cioccolato bianco, fava di Tonka, albicocca e arancio e il classico “Tipo Milano” (invero.it).

    Al limoncello

    Al Limoncello - Salvatore De Riso, Maestro dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, si è ispirato alla Costiera Amalfitana, con i suoi profumi e i suoi colori, per il Panettone al Limoncello. Farcito con crema al limoncello e bucce di Limone Costa d’Amalfi I.G.P., questo panettone artigianale colpisce per la morbidezza, il colore pieno e un gusto intenso (sito www.salderiso.it). La seconda proposta è un dolce di alta pasticceria, la Pigna di Natale, capolavoro estetico e di gusto con mousse al cioccolato al latte, crema ai pinoli, glassa al cioccolato, pinoli tostati e foglie di cioccolato fondente. Ideale per stupire con effetti speciali con un dolce di forte impatto visivo ispirato alla più classica delle decorazioni natalizie.

    Al Torcolato Maculan

    Al Torcolato Maculan - La Pasticceria Filippi di Zané (Vicenza) firma quest'anno il panettone al Torcolato Maculan. Prodotto sin dal Natale del 2000, il Panettone Maculan coniuga la fragranza della lievitazione naturale con i profumi del vino Torcolato, che si tuffa nella ricetta del Panettone classico attraverso la bagna con cui viene reidratata l'uvetta sultanina. La selezione degli ingredienti è attentissima: uvetta sultanina australiana 6 corone, latte di montagna consegnato in giornata, uova di galline allevate a terra, miele biologico dei Colli Euganei, Vaniglia del Madagascar. E naturalmente il Torcolato, vino passito prodotto con uva autoctona di varietà Vespaiola unicamente sulle colline di Breganze. 

    A tutto benessere

    A tutto benessere - Può un panettone essere salutare? Ci ha provato Motta con la nuova linea dei Panettoni “Dolci di Natura”, che abbina il sapore degli estratti vegetali all’impasto del Panettone: “carota” e “melograno e frutti rossi”. L’impasto tradizionale è infatti arricchito con con pezzetti di cioccolato fondente o al latte ed estratti di frutta e verdura.

    Con e senza

    Con e senza - Il marchio Borsari propone con una nuova gamma di dolci da ricorrenza pensata per coloro che amano i lievitati “SENZA” determinati ingredienti o, viceversa, particolarmente ricchi di… “CON”, quindi ancora una volta con una attenzione particolare alla centralità del cliente e delle sue aspettative.  Nasce così una famiglia di specialità dolciarie CON farine integrali e altre SENZA zuccheri raffinati o ancora con ingredienti rigorosamente BIO: dal Pandoro con farina integrale e mirtilli semi canditi da fresco, al Panettone con sciroppo d’acero naturale con zucchero grezzo di barbabietola italiano e senza zuccheri raffinati sino all’immancabile e già molto apprezzato Panettone Biologico Classico. 

    Omaggio a Rossini

    Omaggio a Rossini - Il Panettone GranCioccolato si unisce alla Linea Ricordi di Giovanni Cova & C. L’incarto voluto per l’occasione è la riproduzione della partitura autografa dell’opera L’Italiana in Algeri del Maestro Gioachino Rossini omaggiato nel suo 150° anniversario anche nel celebre ritratto di Vespasiano Bignami. Ricoperto con losanghe di cioccolato fondente e granella di nocciole e arricchito di gocce di cioccolato fondente 47% e con burro di centrifuga e uova fresche.

    All’Amarone di Sartori

    All’Amarone di Sartori - L’Antica Pasticceria Muzzi propone per il Natale 2018 il Panettone Imbibito al vino Amarone della Valpolicella Docg della Cantina Sartori, storica realtà vitivinicola di Verona che celebra quest’anno 120 anni dalla fondazione.

    Firmati da Iginio

    Firmati da Iginio - Hausbrandt collabora per il Natale 2018 con Iginio Massari, Maestro dei Maestri Pasticceri che firma da sempre le esclusive ricette della tradizione: il Panettone al cioccolato bianco e caffè, il Panettone Glassato e il Panettone Specialità Delice cui si aggiunge il Pandoro Classico. Panettone al Cioccolato Bianco e Caffè firmato Iginio Massari: una ricetta che affianca il piacevole aroma di caffè, a cioccolato bianco, scorza di limone candito, nocciole e vaniglia del Madagascar.  Per esaltare questa inedita combinazione di gusti è stata scelta la miscela 100% Arabica Gourmet Columbus, con la sua delicata essenza agrumata.

    Dedicato all’accoglienza

    Dedicato all’accoglienza - Per offrire un aiuto offri a chi affronta la prova della malattia sua o di un proprio caro, lontano da casa, sono nati i panettoni di CasAmica Onlus, frutto dell’alta qualità pasticciera del marchio Giovanni Cova & Co. È il 1986 quando Lucia Vedani, accompagnando i figli a scuola, si imbatte ogni giorno nelle numerose persone che dormono sulle panchine di piazzale Gorini, nei pressi dell’Istituto Nazionale dei Tumori. Sono malati, insieme ai loro parenti, che la notte, per mancanza di mezzi e provenendo da altre città, non hanno un luogo dove stare. Persone angosciate e disorientate che, oltre a un tetto sotto il quale pernottare e ripararsi, hanno bisogno di sostegno morale e psicologico. Lucia decide così di rendere concreto un grande sogno e realizza una prima casa di accoglienza con 16 posti letto per offrire ospitalità sia ai malati che ai loro familiari. Le case oggi sono diventate 6: 4 a Milano e 2 appena nate (settembre 2016) a Roma e a Lecco. Tutte sorgono vicino ad alcuni tra i maggiori centri sanitari di riferimento italiani (www.casamica.it).

    Per i piccoli in ospedale

    Per i piccoli in ospedale - L’associazione Dottor Sorriso Onlus propone il Panettone tradizionale 750 gr, con uvetta e canditi e lievitazione naturale con lievito madre, confezionato in un’elegante scatola. Il ricavato aiuterà l’associazione che grazie alla clownterapia porta avanti la missione di rasserenare la degenza dei pazienti più piccoli in ospedale (dottorsorriso.it).

    © Riproduzione riservata