Italia

5/16 Scatta subito il taglio del 32,7% alle tariffe Inail

  • Abbonati
  • Accedi
    la legge di bilancio

    Manovra, le 16 misure chiave e i tempi di partenza

    È arrivato al fotofinish il via libera alla Legge di Bilancio 2019. La Camera ha votato sì al provvedimento su cui il governo ha messo la fiducia, tra le proteste delle opposizioni. Partiranno subito l'introduzione della flat tax al 15% per gli autonomi e i professionisti, il taglio delle tariffe Inail, gli sgravi per le assunzioni di giovani eccellenze, la proroga di Impresa 4.0 e gli appalti con affidamento diretto. Per le misure bandiera, da Quota 100 al Reddito di cittadinanza, invece, bisognerà attendere qualche settimana. Ecco, in 16 schede, i provvedimenti-chiave in manovra e i rispettivi tempi di partenza.

    5/16 Scatta subito il taglio del 32,7% alle tariffe Inail

    Con effetto dal 1° gennaio 2019 e fino al 31 dicembre 2021 scatta la revisione delle tariffe da versare per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro. La revisione è basata sugli andamenti infortunistici 2013-2015 (con un aggiornamento di vent’anni) e prevede un abbattimento dei tassi medi per le imprese del 32,72%. La riduzione parte da 410 milioni nel 2019 per poi salire a 525 nel 2020, fino ad arrivare a 600 a decorrere dal 2021. Considerando il taglio varato in via provvisoria dal 2014 e sempre prorogato di anno in anno, pari a circa 1,2 miliardi, a regime il minor peso delle tariffe per l’assicurazione obbligatoria diventa ora di oltre 1,7 miliardi. Per le 3,2 milioni di imprese tenute a pagare le tariffe (occupano 23 milioni di lavoratori) il termine di versamento è differito, in prima applicazione, al 16 maggio, con possibile unificazione delle rate, per chi vorrà.

    Attuazione norme: 1° gennaio

    © Riproduzione riservata