Italia

Corsa alla nuova flat tax: le istruzioni per l'uso

  • Abbonati
  • Accedi
ANTEPRIMA DEL SOLE DI LUNEDI

Corsa alla nuova flat tax: le istruzioni per l'uso

La prima fase dell'«operazione flat tax» annunciata dal Governo prende avvio dalle partite Iva. Con la legge di Bilancio (145/2018) è stata allargata la porta d'accesso al regime forfettario, che prevede per gli autonomi – professionisti e imprenditori – la tassa piatta al 15%, sostitutiva dell'imposta sul reddito, delle addizionali regionali e comunali e dell'Irap. Senza dimenticare il vantaggio di non dover emettere le fatture in formato elettronico (tranne quelle, eventuali, verso la Pa).

La principale novità del 2019 è l'innalzamento del livello di compensi o ricavi ammesso: un'unica soglia di 65mila euro, valida per tutti. E mentre cadono anche altri paletti che erano in vigore nel 2018, come contropartita arriva una serie di vincoli “antielusivi”. La Guida rapida, in allegato al fascicolo dell'esperto risponde in edicola lunedì 14 gennaio, spiega tutte le regole per accedere al nuovo regime agevolato; o per rimanervi (per chi l'anno scorso già fruiva del forfait).

© Riproduzione riservata