Lifestyle

Rugby, in Coppa e in campionato club ovali a caccia di «prime…

  • Abbonati
  • Accedi
il cammino di benetton e zebre

Rugby, in Coppa e in campionato club ovali a caccia di «prime volte»

Mentre il mese di febbraio si avvierà con il Sei Nazioni ora il rugby europeo di vertice si concentra sulle Coppe internazionali. Dove le due rappresentanti italiane, Benetton e Zebre, sono ancora in corsa per l’accesso ai quarti di finale. Sarebbe una prima volta assoluta nella storia ultraventennale di queste competizioni. E pazienza se, nel caso dei superclub di Treviso e di Parma, stiamo parlando della Challenge Cup anziché della più prestigiosa Champions Cup “targata” Heineken.

Dopo le prime quattro giornate della fase a gironi e a due turni dal termine entrambe le italiane occupano il secondo posto nella classifica del rispettivo raggruppamento. Ai quarti, che si disputeranno in partita unica con il fattore campo a favore delle prime quattro del ranking, passano le prime delle cinque “pool” più le tre migliori seconde. Le Zebre - vittoriose fin qui in tre partite su quattro e con 14 punti - sono in corsa con i francesi de La Rochelle a quota 15, da affrontare prima fuori e poi in casa, e gli “Orsi” inglesi del Bristol. Che con 11 punti attualmente sono indietro ma partono favoritissimi nel doppio confronto con l’Enisei Stm, rappresentante della Russia. In questa situazione c'è poco da fare calcoli: in casa di una francese è sempre molto difficile ma si va in campo per ottenere il massimo.

È complicato anche il cammino del Benetton. La squadra di Kieran Crowley si trova nel girone più equilibrato della manifestazione: gli Harlequins di Londra hanno totalizzato11 punti, i trevigiani 10 (due successi e due sconfitte) e il duo francese Grenoble-Agen a 9. Partendo dal “capitale” incassato finora, nel doppio confronto con le transalpine (prima l'Agen in casa, poi il Grenoble in trasferta) difficilmente basterebbe aggiudicarsi una partita. C'è da sperare che domani Barbini e compagni vincano e contemporaneamente gli Harlequins superino il Grenoble, che potrebbe presentarsi con poche motivazioni all'ultimo appuntamento.

Peraltro, in questa stagione il Benetton ha ancora una carta importante da giocare. Vincendo “a gironi incrociati” i due derby con le Zebre e il match interno con i Glasgow Warriors, il team di Treviso si è rilanciato alla grande nel campionato Pro14. Adesso è secondo nel girone B alla pari di Edinburgh e anche un terzo posto finale sarebbe sufficiente per raggiungere i play-off del torneo. A otto giornate alla fine non mancheranno ostacoli e difficoltà, ma mantenendo questo stato di forma e questa concentrazione i biancoverdi potrebbero davvero raggiungere un traguardo mai centrato da un'italiana nella competizione “ex celtica”. Molto diverso è il discorso riguardante le Zebre, che nel Pro14 hanno perso le ultime tre partite e rimangono in coda al girone A. Per loro sarebbe ancora più importante andare avanti in Coppa.

LA CHALLENGE CUP
Gli ultimi due turni della fase a gironi*
Girone 1. Oggi: Dragons (Galles)-Timisoara Saracens (Romania); domani: Clermont Auvergne (Francia)-Northampton Saints (Inghilterra); 18 gennaio: Northampton Saints-Timisoara Saracens e Dragons-Clermont Auvergne
Girone 2. Oggi: Stade Francais (Francia)-Pau (Francia); domani: Ospreys (Galles)-Worcester (Inghilterra); 19 gennaio: Pau-Ospreys e Worcester-Stade Francais
Girone 3. Oggi: Perpignan (Francia)-Bordeaux Begles (Francia); domani: Connacht (Irlanda)-Sale Sharks (Inghilterra); 19 gennaio: Bordeaux Begles-Connacht e Sale Sharks-Perpignan
Girone 4. Oggi: La Rochelle (Francia)-ZEBRE; domani: Enisei Stm (Russia)-Bristol Bears (Inghilterra); 19 gennaio: Bristol Bears-Enisei Stm; ZEBRE-La Rochelle**
Girone 5. Domani: BENETTON-Agen (Francia)*** e Harlequins (Inghilterra)-Grenoble (Francia); 18 gennaio: Grenoble-BENETTON**** e Agen-Harlequins
*Si qualificano ai quarti di finale le prime dei rispettivi gironi e le tre migliori seconde
** Diretta tv alle 16 su Dazn - ***Diretta tv alle 15 su Dazn - ****Diretta tv alle 19.45 su u Dazn
Le classifiche dopo quattro turni°
Girone 1. Clermont Auvergne 20 punti; Northampton Saints 15; Dragons 5; Timisoara Saracens 0
Girone 2: Worcester 13 punti; Ospreys 11; Pau 8; Stade Francais 5
Girone 3. Sale Sharks 16; Connacht 13; Bordeaux Begles 6; Perpignan 2
Girone 4. La Rochelle 15 punti; ZEBRE 14; Bristol Bears 11; Enisei Stm 1
Girone 5. Harlequins 11 punti; BENETTON 10; Grenoble e Agen 9
°Quattro punti per la vittoria, due per il pareggio, un punto di bonus alla squadra che segna almeno quattro mete e alla squadra che perde con uno scarto inferiore agli otto punti

IL PRO14
Le classifiche dopo 13 turni
(sui 21 in programma nella regular season)
Girone A: Munster (Irlanda) 44 punti; Glasgow Warriors (Scozia) 42; Ospreys (Galles) e Connacht (Irlanda) 37; Cardiff Blues (Galles) 32; Cheetahs (Sudafrica) 22*; ZEBRE 16
Girone B: Leinster (Irlanda) 54 punti; Edinburgh (Scozia) e BENETTON 35; Scarlets (Galles) 34; Ulster (Irlanda) 33; Dragons (Galles) 18; Southern Kings (Sudafrica) 12*
*Due partite in meno

© Riproduzione riservata