Italia

Riscatto laurea, Durigon: ipotesi sconto fino a 50 anni

  • Abbonati
  • Accedi
il decretone

Riscatto laurea, Durigon: ipotesi sconto fino a 50 anni

Una quadratura del cerchio non facile da trovare. È sullo scoglio coperture che ha rallentato la sua corsa il maxi-decreto su pensioni e reddito di cittadinanza. Che tra oggi e domani dovrebbe essere pubblicato sulla «Gazzetta ufficiale» dopo aver ricevuto il visto della Ragioneria e il sigillo del Capo dello Stato. Anche ieri i tecnici hanno proseguito con il lavoro di limatura. Sciolto il nodo dell’anticipo del Tfs sugli statali si è presentato quello del riscatto della laurea: il limite per lo sconto, ora fissato a 45 anni, potrebbe salire fino a 50.

Lo annuncia il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, spiegando che la modifica potrebbe arrivare nel corso dell’iter parlamentare del decretone, che partirà al Senato. La norma è inserita nella parte del dl dedicata a quota 100. «Siamo in una fase interlocutoria - afferma Durigon - ma è una possibilità». Durigon ha chiarito che il riscatto con lo sconto varrà anche ai fini del calcolo del valore dell’assegno pensionistico.

Il decreto, al momento, concede questa possibilità agli «under 45» non chiarendo se le annualità recuperate (fino a un massimo di 5) possono concorrere anche al calcolo dell’importo dell’assegno oltre che “dell’anzianità” maturata. Con il trascorrere delle ore è salita dunque la spinta alzare la soglia dei 45 anni e per rendere automatico e sicuro il concorso del riscatto (sul versante dei contributi versati) sull’ammontare del trattamento. Tanto che i tecnici avrebbero valutato delle correzioni in extremis quanto meno per la parte relativa alla ricaduta del riscatto sul valore dell’assegno da erogare. Che, anche nel caso in cui restasse fuori dalla versione finale del Dl, verrà recuperata - come confermato da Durigon - durante l’iter parlamentare del testo insieme ai ritocchi su tetto di età, innalzamento della soglia del Tfs da anticipare con il prestito bancario e sulla dote per gli assegni di disabilità.

© Riproduzione riservata