Italia

Fonsai: annullate le condanne di Torino, il processo passa a Milano

  • Abbonati
  • Accedi
CORTE D’APPELLO

Fonsai: annullate le condanne di Torino, il processo passa a Milano

Salvatore Ligresti con la figlia Jonella in una immagine del 26 settembre 2010 (ANSA)
Salvatore Ligresti con la figlia Jonella in una immagine del 26 settembre 2010 (ANSA)

La Corte d'appello di Torino ha disposto il trasferimento a Milano del processo Fonsai annullando le condanne pronunciate in primo grado nel 2016 dal tribunale del capoluogo piemontese. I giudici avevano inflitto cinque anni e otto mesi Jonella Ligresti, figlia di Salvatore Ligresti (deceduto), cinque anni e tre mesi all'ex ad Fausto Marchionni, due anni e sei mesi all'ex revisore Riccardo
Ottaviani.

Accogliendo la richiesta delle difese, la Corte d'appello ha dichiarato «l'incompetenza per territorio del tribunale di Torino» e «per l'effetto» ha annullato la sentenza per quel che riguarda «gli imputati Ligresti Salvatore, Ligresti Jonella, Marchionni Fausto e Ottaviani Riccardo nonché delle società responsabili civili Reconta Ernst & Young spa e Unipol-Sai». I giudici hanno ordinato «la trasmissione degli atti al tribunale di Milano competente per territorio». Jonella Ligresti è assistita dagli avvocati Lucio Lucia e Salvatore Scuto.

© Riproduzione riservata