Italia

Inps: a gennaio è boom di richieste di disoccupazione, +…

  • Abbonati
  • Accedi
mai così negli ultimi quattro anni

Inps: a gennaio è boom di richieste di disoccupazione, + 13,4%

A gennaio sono arrivate all'Inps 201.267 richieste di sussidio disoccupazione (tra le quali 198.294 domande di Naspi) con una crescita del 13,4% su gennaio 2018. È il dato più alto a gennaio negli ultimi quattro anni. A dicembre le richieste di disoccupazione erano state 127.162. È quanto si legge nell'Osservatorio Inps sulla cassa integrazione dell'Inps che oggi fornisce i dati solo dal 2016.

Quanto al numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate, nel mese di febbraio è stato pari a 29,0 milioni, in aumento del 25,6% rispetto allo stesso mese del 2018 (23,1 milioni). Le ore di cassa integrazione ordinaria (Cigo) autorizzate a febbraio sono state 8,5 milioni. Un anno prima, nel mese di febbraio 2018, erano state 9,7 milioni: di conseguenza, la variazione tendenziale è pari a -11,7%. In particolare, la variazione tendenziale è stata pari a -10,6% nel settore Industria e -14,5% nel settore Edilizia. La variazione congiunturale registra nel mese di febbraio rispetto al mese precedente un incremento pari al 18,9%.

Il numero di ore di cassa integrazione straordinaria (Cigs) autorizzate a febbraio 2019 è stato pari a 20,3 milioni, di cui 11,0 milioni per solidarietà, con un incremento pari al 60,9% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente che registrava 12,6 milioni di ore autorizzate. Nel mese di febbraio rispetto al mese precedente si registra una variazione congiunturale pari al +160,8%.
Gli interventi in deroga (Cigd) sono stati pari a circa 106mila ore autorizzate, registrando un decremento dell'86,1% se raffrontati con febbraio 2018, mese nel quale erano state autorizzate 0,8 milioni di ore. La variazione congiunturale registra un decremento pari al 44,1%.

A gennaio la variazione netta sui rapporti di lavoro a tempo indeterminato (assunzioni più trasformazioni meno cessazioni) risulta positiva per 161.263 contratti (+110% su gennaio 2018). Legendo i dati dell'Osservatorio Inps sul precariato si conferma il boom delle trasformazioni da tempo determinato a indeterminato (+98,6% sull'anno). Nel mese le assunzioni totali dei datori di lavoro privati (comprese quelle a termine e in somministrazione) sono state 603.680 con un calo del 14,9% rispetto a gennaio 2018 a fronte di 434.532 cessazioni con un saldo positivo di oltre 169.000 contratti.

© Riproduzione riservata