Motori24

Dossier Kia e-Soul, abbiamo guidato la nuova elettrica coreana

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 42 articoli Auto elettriche, i modelli e le tecnologie rivoluzionarie

Kia e-Soul, abbiamo guidato la nuova elettrica coreana

La nuova Kia e-Soul ha scelto Francoforte per mostrare su strada le sue qualità. Disponibile esclusivamente in versione elettrica, la terza generazione della crossover coreana arriva in Italia nelle versioni standard-range da 39.2 kWh e long-range da 64 kWh, con un'autonomia massima di 452 chilometri. Grazie alle batterie di nuova generazione, e-Soul offre fino al 30% in più di efficienza energetica, come ricordato dalla stessa Kia, rispetto alla concorrente Nissan Leaf. Venduta in abbinamento alla garanzia di 7 anni e 150.000 km, che copre anche il motore elettrico e il pacco batteria, la e-Soul monta un lungo elenco di novità a partire dall'inedito sistema di infotainment connesso Uvo Connect. Come tradizione grande attenzione alla personalizzazione, a partire dagli interni grazie alla vasta gamma di combinazioni cromatiche mono e bi-tono e all'ampia scelta dei rivestimenti, disponibili in tessuto grigio e nero con cuciture grigie o con cuciture a contrasto grigio chiaro e dettagli metallizzati sulle portiere.Prezzi da circa 40mila euro (39.600 euro per la versione da 39,2 kWh).

Kia e-Soul: motori e autonomia
La nuova e-Soul sarà venduta esclusivamente nella versione a zero emissioni, in due declinazioni di potenza e autonomia. E-Soul è disponibile nella versione long-range (64 kWh) o in quella mid range (39,2 kWh). Migliorate le prestazioni su strada, grazie a motori elettrici significativamente più potenti che forniscono fino a 395 Nm di coppia, il 39% in più rispetto alla precedente versione elettrica (285 Nm). La notevole densità energetica, pari a 250 Wh/kg, è stata ottenuta grazie alla nuova composizione chimica delle celle che consente di immagazzinare il 25% di energia in più rispetto al passato (lo stesso dato era pari a 200 Wh/kg nella precedente Soul EV). Una tecnologia che ha permesso a Kia di mantenere il pacco batteria il più compatto e leggero possibile, ottenendo autonomia ed emissioni non solo migliori rispetto al modello uscente, ma anche rispetto ad altri veicoli elettrici sul mercato.

La versione di e-Soul con batteria da 64 kWh long-range è equipaggiata con un motore elettrico da 150 kW (204 Cv), con un incremento di potenza dell'84% rispetto alla precedente Soul Ev (81,4 kW e 110 Cv) e un'autonomia massima fino a 452 chilometri (sul ciclo combinato Wltp). Il consumo energetico della batteria da 64 kWh è di soli 157 Wh/km sul ciclo combinato Wltp;. Il consumo energetico in ambito urbano è pari a 109 Wh/km (ciclo urbano Wltp). Accreditata di una coppia massima di 395 Nm, la versione da 64 kWh accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. Nel caso della versione da 39,2 kWh, il motore elettrico ha una potenza di 100 kW (136 Cv). Con una coppia massima di 395 Nm e il 23% in più di potenza rispetto alla precedente Soul Ev, l'efficienza significativamente migliorata della batteria consente di percorrere fino a 276 km con una singola carica. L'efficienza energetica è stimata in 156 Wh/km (Wltp combinato).

Kia, nuova e-Soul sarà solo elettrica con due livelli di potenza e autonomia

Kia e-Soul, prova su strada
Si preme il tasto di avvia e si parte nell'assoluto silenzio. Nessuna vibrazione o rumore del motore. Provata nella versione da 64 kWh, la Kia e-Soul mostra come un'auto elettrica possa essere utilizzata quotidianamente grazie alla reale autonomia superiore ai 400 chilometri. Su strada è particolarmente silenziosa alle basse velocità ma anche a velocità elevate la riduzione del rumore aerodinamico è ulteriormente ridotta grazie al sottoscocca completamente piatto che ospita anche il nuovo alloggiamento in alluminio della batteria. Tra gli equipaggiamenti di serie il sistema di frenata rigenerativa, azionabile grazie ai paddle dietro al volante ci permette di scegliere il livello di recupero dell'energia cinetica per massimizzare autonomia ed efficienza. Il sistema offre 5 livelli di frenata rigenerativa (nessuno, da 1 a 3, o modalità “single pedal”), a seconda del livello di recupero di energia che si vuole ottenere. La modalità di guida “single pedal” consente alla vettura di recuperare la massima quantità di energia in fase di decelerazione e consente di arrestare la vettura in molti casi senza dover premere il pedale del freno. Il sistema di frenata rigenerativa può anche regolare automaticamente il livello di frenata se rileva il rallentamento della vettura che precede. Grazie allo Smart Eco Pedal Guide un display sul quadro strumenti permette di monitorare in tempo reale lo stato della batteria e l'assorbimento di energia grazie alle informazioni provenienti direttamente dal pedale dell'acceleratore. In generale la e-Soul mostra due caratteri, a seconda dello stile di guida adottato. Interessanti le prestazioni sul fronte della sportività.

Ricarica rapida
Il sistema di ricarica Combined Charging System (CCS) è disponibile su entrambi i modelli, consentendo di accorciare i tempi; entrambi i pacchi batteria possono essere ricaricati dal 20 fino all'80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW). La novità coreana è dotata di una gamma di tecnologie di recupero energetico per massimizzare l'autonomia. Arriva anche il sistema individuale di climatizzazione Kia, che disattiva la ventilazione dell'abitacolo alla sorgente verso tutti i sedili tranne quello del guidatore.

UVO Connect
Debutto anche per l'innovativo Uvo Connect, il sistema che assicura ai passeggeri di rimanere sempre connessi e di poter accedere a un'ampia gamma di informazioni durante il viaggio. La tecnologia Uvo Connect è stata sviluppata in conformità al più recente regolamento generale sulla protezione dei dati emanato dall'Unione Europea, (European Union General Data Protection Regulation), garantendo i massimi livelli di privacy e protezione dei dati. Accessibile tramite il nuovo display touchscreen da 10,25 pollici (disponibile a richiesta) o da uno smartphone, Uvo Connect dispone del sistema Kia Live che utilizza una Sim card dedicata per mantenere l'auto connessa e aggiornata in tempo reale. Il sistema permette ai passeggeri di accedere alle informazioni sul traffico in tempo reale, alle previsioni meteo, ai punti di interesse e alla disponibilità di parcheggi pubblici o in aree specifiche, incluso (se possibile) dettagli circa prezzo e posti disponibili. Fra le notizie fondamentali per chi guida un'auto elettrica, Uvo fornisce anche le informazioni sulle stazioni di ricarica elettrica, incluse disponibilità e tipologia di connessione.

Bluetooth Multi Connection
Il secondo elemento che arricchisce il sistema di connettività di bordo di Niro è l'app Uvo, compatibile su smartphone Android e Apple. L'app dedicata offre agli utenti la possibilità di accedere a dati diagnostici sulla propria auto e sui viaggi, oltre alla possibilità di attivare una gamma di funzioni da remoto: a seconda della nazione, gli utenti possono pre-riscaldare (o pre-raffreddare) l'abitacolo, inviare in remoto alla propria auto l'itinerario di un viaggio, verificare l'autonomia, controllare la posizione del proprio veicolo e accedere ai report e alle notifiche diagnostiche fornire dai sistemi di bordo. Il nuovo sistema di navigazione touchscreen con schermo da 10,25 pollici è dotato di connessione Bluetooth “multi-connection” che permette agli occupanti di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente e di accedere alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La tecnologia “split-screen” permette inoltre di visualizzare contemporaneamente sullo schermo informazioni diverse, con la possibilità di personalizzare il sistema con una serie di widget dedicati: il conducente può così, per esempio, visualizzare sul display informazioni sulla navigazione mentre il passeggero può scegliere le sue canzoni preferite o controllare le previsioni del tempo. Il sistema di infotainment controlla anche le preferenze di ricarica del veicolo, le impostazioni del Sound Mood Lighting e i settaggi dei sistemi di sicurezza. Su e-Soul, il grande schermo al centro della plancia è integrato da un secondo display TFT-LCD Supervision da 7 pollici nel quadro strumenti che visualizza le informazioni di guida essenziali per il conducente. Fra le dotazioni, il caricabatteria wireless alla base del cruscotto per il telefono, i sedili anteriori riscaldati e ventilati, un sistema audio premium Harman Kardon e l'Head-Up Display che proietta su un piccolo schermo di vetro dietro al volante informazioni come le indicazioni del navigatore e la velocità del veicolo.

Sospensioni Multi-link indipedenti e batterie sotto il pianale
La novità elettrica firmata Kia è la prima generazione di Soul ad adottare le sospensioni posteriori multi-link completamente indipendenti. Questa soluzione sostituisce l'assale posteriore con barra di torsione che equipaggiava i modelli di prima e seconda generazione, rendendo l'auto allo stesso tempo più reattiva e confortevole da guidare. Le sospensioni sono tarate per offrire elevata stabilità e una risposta particolarmente dinamica, pur mantenendo la capacità di filtrare vibrazioni e asperità del terreno. Il posizionamento e le caratteristiche dell'unità elettrica contribuiscono a mantenere un centro di gravità più basso rispetto a molti veicoli a motore a combustione. Un risultato ulteriormente rafforzato dal pacco batteria, montato sotto il pianale, una scelta che conferisce a e-Soul una disposizione dei pesi più simile a quello di una berlina. Rispetto alla generazione precedente, nuova e-Soul offre una maggiore stabilità e un piacere di guida ancora più elevato su strade tortuose, minimizzando il rollio in curva. La posizione del pacco batteria contribuisce anche a concentrare la maggior parte del peso fra i due assi, consentendo una distribuzione del peso equilibrata, una caratteristica che non solo riduce il sottosterzo ma produce un comportamento neutro e prevedibile. Grazie al sistema Drive Mode Select è possibile adattare l'auto allo stile di guida preferito o alle condizioni della strada. Si tratta di una nuova esperienza di guida, più personalizzabile grazie alle quattro modalità di guida: Eco, Comfort, Sport ed Eco +. Le quattro opzioni consentono di selezionare l'ottimale erogazione di potenza, di gestire al meglio la batteria, di personalizzare la frenata rigenerativa, le impostazioni della climatizzazione e dei limiti di velocità, per aiutare gli utenti a ottenere la massima efficienza nelle diverse condizioni di guida. Nuova e-Soul adotta un rapporto dello sterzo sensibilmente più diretto rispetto al passato grazie a interventi sulla cinematica e sulla scatola guida, allo scopo di aumentare la precisione, l'agilità e la rapidità di risposta della vettura. L'impianto frenante di e-Soul, che adotta dischi da 305 mm di diametro all'avantreno e da 300 mm al retrotreno, offre spazi d'arresto ridotti, maggiore resistenza alla fatica e decelerazioni lineari e costanti al fine di ottenere il miglior feeling di guida anche in frenata. Inoltre, il sistema di frenata rigenerativa permette, anche in fase di decelerazione, di sfruttare l'energia cinetica per ricaricare la batteria. Nuova e-Soul adotta cerchi in lega da 17 pollici (nella generazione precedente erano da 16) , ed è equipaggiata con pneumatici 215/55 R17 a bassa resistenza al rotolamento. In caso di foratura è previsto un apposito kit.

Guida autonoma di livello 2
Lunga la lista di sistemi di assistenza alla guida disponibili di serie o a pagamento. Tra gli Adas disponibili non mancano Forward Collision-avoidance Assist (Fca), Blind-spot Collision Warning (Bcw) e Blind-spot Collision-avoid Assist-Rear (Bca-R), Smart Cruise Control (Scc) con Stop & Go e Lane Keeping Assist (Lka), Driver Attention Warning (DAW) e High Beam Assist (Hba). Il sistema Lane Follow Assist (LFA), considerato come Livello ” della guida autonoma, controlla l'accelerazione, la frenata e lo sterzo, monitorando gli altri veicoli sulla strada. Attivo a velocità fino a 130 km/h, il sistema Lfa utilizza sensori, videocamere e radar per mantenere la distanza di sicurezza dall'auto che precede e per monitorare la segnaletica stradale, mantenendo e-Soul al centro della corsia corretta. Inoltre, e-Soul è dotata di Rear View Monitor (Rvm) con Parking Assist guidance e Rear Cross-traffic Collision-avoidance Assist (Rcca) per manovre facili e sicure. Per quanto riguarda le dotazioni di sicurezza passiva, la crossover coreana è equipaggiata con un massimo di 6 airbag (doppio airbag anteriore, due airbag laterali montati sul sedile anteriore, airbag a tendina laterali con sensore di ribaltamento e airbag ginocchia lato guida), oltre ai sistemi elettronici di sicurezza sempre di serie come il Vehicle Stability Management che include il controllo della trazione e il controllo elettronico della stabilità.

© Riproduzione riservata