Food24

Dossier L'Alambicco d'Oro premia le grappe invecchiate

  • Abbonati
  • Accedi
    Dossier | N. 32 articoli Spirits

    L'Alambicco d'Oro premia le grappe invecchiate

    Sono le grappe invecchiate le più titolate alla 36ma edizione del Premio Alambicco d'Oro promosso da Anag.
    La giuria degli assaggiatori grappa e acquaviti ha infatti assegnato ai distillati “maturi” 17 medaglie Gold e 8 Silver, mentre nel complesso il medagliere - 2 Best Gold, 37 Gold e 31 Silver - ha premiato i prodotti di tutte le categorie: dal Brandy italiano alle grappe invecchiate aromatiche, dalle grappe giovani (anche aromatizzate) alle acquaviti d'uva aromatiche. Le due medaglie Best Gold sono andate a una grappa giovane, la Special Edition Picolit di Domenis 1898, e all'invecchiata 7.0 Grappa di Ruché di Mazzetti d'Altavilla.

    Il produttore con il miglior punteggio complessivo è risultato Distilleria Sibona, che ha ricevuto 3 medaglie Gold (di cui una su un distillato per conto terzi) e 3 medaglie Silver. Il premio speciale “Il vestito della grappa” - riservato alla
    bottiglia giudicata più bella per etichetta e forma - è andato a Targa Ilva Zita con la grappa di Moscato invecchiata Fior d'arancio.

    Premio speciale a Sibona
    Guardando al medagliere degli spirits dal punto di vista della provenienza dei produttori, il Trentino è in testa conquistando 12 medaglie Gold e 3 Silver, seguito dal Piemonte con una Best Gold, 8 Gold e 9 Silver e dal Veneto (3 Gold e 4 Silver).
    “Il Premio si consolida con il passare degli anni come un evento di rilevanza nazionale per la produzione di grappe, acquaviti e Brandy italiano - afferma Paola Soldi, presidente federale di Anag -. Il numero dei campioni in gara da tutta Italia aumenta con la qualità dei prodotti inviati, impegnando i nostri assaggiatori in un'attenta analisi sensoriale che coinvolge vista, olfatto, retrolfatto e gusto. L'obiettivo è premiare le eccellenze e l'alto numero di medaglie in questa edizione conferma la qualità dei prodotti in gara”.


    © Riproduzione riservata

    >