LO SCRIVE BLOOMBERG

Notre-Dame, dopo le promesse i miliardari francesi non hanno ancora versato un euro

Ricordate la gara di solidarietà fra i miliardari francesi per la restauro di Notre-Dame, danneggiata dalle fiamme nell’incendio del 15 aprile? A qualche mese dal disastro, la generosità è rimasta ferma agli annunci. Secondo l’agenzia Bloomberg, i miliardari locali che avevano promesso milioni di euro di finanziamenti non hanno ancora versato un centesimo


Fiamme su Notre Dame: la cronistoria del giorno più lungo di Parigi

1' di lettura

Ricordate la gara di solidarietà fra i miliardari francesi per la restauro di Notre-Dame, danneggiata dalle fiamme nell’incendio del 15 aprile ? A qualche mese dal disastro, la generosità è rimasta ferma agli annunci. Secondo l’agenzia Bloomberg , i miliardari locali che avevano promesso milioni di euro di finanziamenti non hanno ancora versato un centesimo.

L’aiuto reale è arrivato da privati, sia francesi che statunitensi, con cifre meno roboanti ma utili per pagare i 150 lavoratori impiegati per rimettere in sesto la capitale-simbolo della Francia e Parigi. La ricostruzione dell’edificio è in corso d’opera, dopo che il disastro dello scorso aprile ha provocato il crollo integrale del tetto, il collasso della Flèche (la guglia che svettava sulla cattedrale, diventandone uno dei simboli) e altri danni con impatto nell’ordine dei milioni di euro.

A metà giugno, il ministro della Cultura francese Franck Riester ha confermato che a quella data solo il 9% delle donazioni promesse per la ricostruzione erano pervenute, cioè 80 milioni su 850, in gran parte da piccoli donatori. Questo non significa ovviamente che le centinaia di milioni di euro promessi da Bernard Arnault (patron del gigante del lusso Lvmh che ha detto di voler versare 200 milioni), François Henri Pinault (al vertice dell’altro big del lusso Kering, che si è impegnato a donare 100 milioni) e dalla famiglia Bettencourt (L’Oréal, 200 milioni) non arriveranno. Ma quasi tre mesi dopo l’incendio, i signori del lusso non hanno ancora versato nulla.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...