ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIndustria

Novavision investe sugli imballaggi sostenibili

Il gruppo del biomedicale di Misinto approva il secondo Sustainability Report: focus sulla strategia sostenibile sulla materia

La sede di Novavision a Misinto

2' di lettura

Trentacinque tecnologie brevettate, 223 apparecchiature prodotte, per 7,1 milioni di ricavi di cui 4,7 milioni in Italia. Gli investimenti in ricerca e sviluppo si attestano sui 634mila euro. I dipendenti sono 42 e a loro sono state somministrate 396 ore di formazione. Sono alcuni dei numeri che emergono dal secondo Sustainability Report di Novavision Group, riferito all’anno 2021. Il gruppo dell’elettromedicale intensifica il proprio impegno investendo in progetti nuovi: mentre per la prima edizione del rapporto il format si era concentrato soprattutto sulle energie rinnovabili e l’acqua come risorsa da tutelare, quest’anno la casa di Misinto ha deciso di concentrare la sua strategia sostenibile sulla materia: dalla carta all’utilizzo di film termoretraibile green ai pallet pressati, riciclabili e con una naturale decomposizione biologica.

Una mission resa ancora più concreta attraverso il progetto «Il pianeta vale di più delle nostre brochure» che ha visto la società partecipare a eventi nazionali ed internazionali senza stampare alcuna brochure e che ha portato la Novaretail (Business Unit della casa) a progettare stand fieristici all’avanguardia con l’ausilio di nuovi strumenti digitali innovativi. Il bilancio di sostenibilità è stato redatto in base allo standard internazionale Gri (Global Reporting Initiative) e si articola nella dimensione economica, ambientale e sociale. Anche i progetti solidali rientrano a pieno merito nelle strategie sostenibile dell’azienda.

Loading...

«Nel 2021 – sottolinea Danilo Crapelli, ceo dell’azienda - abbiamo donato, attraverso la nostra partecipata Novabee, 7mila tamponi all’ong Operatori Sanitari nel Mondo che li ha fatti pervenire nella Repubblica democratica del Congo. Infine, attraverso il progetto Gaia, non smettiamo di trarre ulteriore ispirazione dal concetto di bellezza e porre la dovuta attenzione alla tutela e alla salvaguardia dell'ambiente e del pianeta Terra».


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti