Le novità

Nuova 500 e Jeep lanciano l’elettrificazione

La conversione inizia con la prima nativa elettrica e Compass e Renegade ibride

di Massimo Mambretti

default onloading pic

La conversione inizia con la prima nativa elettrica e Compass e Renegade ibride


3' di lettura

Per Fca il 2020 è l’anno della conversione agli elettroni, grazie all’arrivo della Fiat Nuova 500 nativa elettrica e delle Jeep Compass e Renegade 4xe ibride plug-in.

La Nuova 500 rispetta in pieno i tratti somatici della stripe, ma è più robusta del modello già in vendita (è lunga 3,63 metri, larga 1,69 metri e alta 1,51 metri) e poggia su un’architettura appositamente sviluppata da Fca per le elettriche di taglia Small. Quest’ultima ospita sotto il pianale la batteria agli ioni di litio da 42 kWh e ha un passo più lungo di 2 centimetri rispetto a quella della 500 “e basta”. Il powertrain sviluppa 118 cv e le consente di raggiungere una velocità autolimitata di 150 chilometri, oltre che di toccare i 100 orari in 9”0. Secondo la Fiat offre un’autonomia di 320 chilometri nel ciclo Wltp, che salgono a 400 chilometri nell’uso esclusivamente cittadino. Un sistema fast charger accelera i tempi di rigenerazione della batteria, consentendo di recuperare una riserva di energia per 50 chilometri in soli cinque minuti o una ricarica all’80% in 35 minuti, mentre quella totale da un impianto da 7 kW avviene in sei ore. I prezzi della versioni di lancio la Prima della Nuova 500 sono di 35.000 euro nel caso della berlina e di 38.000 euro in quello della Cabriolet.

Loading...

Le Jeep Compass e Renegade 4xe, in vendita a prezzi che rispettivamente partono da 43.000 e 38.000 euro, sono i piloni su cui punta il marchio Jeep per diventare il più green al mondo nel settore delle ruote alte. I due modelli utilizzano il medesimo powertrain. Il sistema abbina al cambio a doppia frizione con sei marce un motore turbo di 1,3 litri a benzina, proposto nelle declinazioni da 130 e 180 cv, con un’unità elettrica con 60 cv, posta sul retrotreno che dà motricità solo a quell’assale originando la trazione integrale. L’intreccio fra i picchi di potenza origina sistemi che, complessivamente, sviluppano 190 e 240 cv. Il sistema cela anche un altro motore elettrico che lavora in sinergia con quello termico e che, all’occorrenza, agisce da generatore di corrente quando la batteria è scarica. Quest’ultima ha una capacità di 11,3 kWh e può essere ricaricata secondo la centralina utilizzata in tempi che vanno da 100 minuti a meno di cinque ore. In perfetto stile Jeep questi modelli offrono due sistemi di trazione integrale: l’Active Drive e lo specialistico Active Drive Low.

Anche la nuova Wrangler 4xe che arriverà nel 2021 permette di optare tra due tipi di trazione, il Select-Trac e il Trak-Loc con ridotte, ma sfrutta un layout meccanico-elettrico diverso da quello della Compass e della Renegade. Infatti, è spinta da un powertrain da 375 cv, formato da un motore di 2 litri collegato a un’unità elettrica ed abbinato a un cambio automatico a otto marce, che integra un secondo motore elettrico al posto del convertitore. Inoltre, utilizza batterie al nichel-manganese-cobalto da 17 kWh, che garantiscono un’autonomia di 40 chilometri a emissioni zero. A dispetto che sulla carrozzeria non ci sarà alcun marchio Jeep, l’ambiziosa strategia del marchio americano sarà rinforzata, sempre nel 2021, dall’avvento delle Grand Wagoneer e Wagoneer al momento anticipate da una concept-car. Si tratta di due suv di taglia Xxl rifiniti lussuosamente, che si rivolgono a una clientela premium. Stando alle poche informazioni diffuse sinora, la famiglia Wagoneer offrirà versioni ibride plug-in ad alte prestazioni.

L’elettrificazione dell’Alfa Romeo, invece, è fissata per il prossimo quando debutterà il suv compatto Tonale, basato sull’architettura delle analoghe Jeep, e proseguirà nel 2022 con un B-suv che potrebbe chiamarsi Brennero. Quest’ultimo dovrebbe basarsi su un’architettura di origine Psa e dovrebbe essere il primo modello Alfa Romeo a offrire anche una versione full-electric.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti