PRIMO CONTATTO

Nuova Audi A6 Allroad, la quarta generazione della station wagon alternativa ai suv

La quarta serie cambia nello stile e rilancia le sue potenzialità furoristradistiche sulla base di un offerta di motori V63.0 TDI arricchiti della funzione mild-hybrid da 48 Volt

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Non sembra nemmeno che siano passati già 20 anni dal debutto della prima serie della Audi A6 Allroad Quattro. Il nuovo design però è più intrigante, così come è aumentata la versatilità ed elevato è il confort dell'ultima arrivata dei quattro anelli.
Oltre alla trazione integrale di seri, rispetto alla station A6 Avant da cui deriva ha una maggiore altezza da terra di 45 mm, con l'assetto standard che è di 139 mm, a cui si aggiunte la grande coppia dei motori V6 TDI che permette di trainare rimorchi con massa totale fino a 2,5 tonnellate.

Nuova Audi A6 Allroad, le foto della quarta serie

Nuova Audi A6 Allroad, le foto della quarta serie

Photogallery12 foto

Visualizza

Al centro del sistema di guida, inoltre, ci sono di serie le sospensioni pneumatiche adattive con ammortizzatori a smorzamento controllato. E' questo che rende la vettura adatta anche ad un fuoristrada sia pure leggero. L'altezza è variata in automatico in funzione delle condizioni stradali e della velocità di marcia.

Ad esempio, per superare gli ostacoli più alti a velocità inferiori a 35 kmh si può selezionare la massima altezza, di 184 mm. A velocità autostradali, al di sopra dei 120 kmh, invece l'assetto si abbassa di 15 mm rispetto allo standard, dunque 105 mm, per migliorare stabilità ed efficienza aerodinamica.
Nella modalità offroad, fino ad 80 kmh, l'assetto si alza di 30 mm, arrivando quindi a 169 mm. Ma non basta. Di serie si trovano altri importanti assistenti alla guida in “offroad”, come il controllo della discesa, attivo da 2 a 30 kmh) e l'avviso anti-ribaltamento.

Quest'ultimo mostra sul display dell'interfaccia MMI gli angoli d'inclinazione longitudinale e laterale: tanto che se il veicolo rischia di ribaltarsi appare un messaggio di avvertimento. Lo sterzo, infine, è controllato elettronicamente, optional il differenziale sportivo. Il telaio è inoltre a quattro ruote sterzanti.
Ma la nuova A6 Allroad si fa apprezzare per le andature compassare in autostrada dove si macinano chilometri senza praticamente accorgersi.
Una qualità da urlo che come spesso succede si paga, tanto che i prezzi della tre varianti disponibili sono compresi fra 67 mila e oltre 75 mila euro. In compenso tutte le nuove Allroad sono omologate ibride grazie alla tecnologia mild-hybrid a 48 volt che l'equipaggia e dunque possono circolare liberamente nei grandi certi urbani anche in caso di possibili limitazioni del traffico.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...