Nuovi modelli

Nuova Audi Rs3: ecco tutto quello che c'è da sapere sulla sportiva da 400 cv

Elegante ma anche assai pepata. La nuova generazione di Audi Rs3 migliora ancora le performance restando però fedele anche ad un uso quotidiano. L'arrivo è previsto per il prossimo autunno.

di Giulia Paganoni

3' di lettura

La compatta più sportiva dei quattro anelli arriva nella sua terza generazione: la Rs3. Riconoscibile esteticamente ma anche nelle performance e i numeri non lasciano dubbi: 400 cv (294 kW) di potenza, 500 Nm di coppia e uno spunto 0-100 km/h in 3.8 secondi e una velocità massima di 290 km/h.

Fedele al cinque cilindri benzina
La terza generazione di Rs3 Sportback (la seconda per la versione sedan) è pensata per un uso quotidiano, quindi con tutti i comfort e le comodità del caso, ma anche per un uso estremo, che esalta le sue performance tecniche. Come nel caso del nuovo torque splitter , il ripartitore di coppia realizzato ad hoc per gestire la potenza delle ruote posteriori. Sotto al cofano è confermato il cinque cilindri benzina turbo 2.5 litri, powertrain già vincitore del titolo “International Engine of the Year” cinque volte di seguito. La potenza dei 400 cv e 500 Nm di coppia (20 Nm in più rispetto alla precedente generazione) permettono di raggiungere uno spunto 0-100 km/h in 3.8 secondi e una velocità massima di 250 km/h che arriva a 290 km/h con il pacchetto Rs Dynamic. Il cinque cilindri è accoppiato al cambio a doppia frizione a sette rapporti.

Loading...

La gestione ottimale della potenza
Un fiore all’occhiello di questo modello è la presenza del nuovo ripartitore di coppia per la gestione della potenza sulle ruote posteriori; ecco è composto da due frizioni a dischi multipli a controllo elettronico (una per ciascuna) posizionate ciascuna sul proprio albero di trasmissione.Durante la guida dinamica, il ripartitore di coppia aumenta la coppia motrice alla ruota posteriore esterna cioè quella con il carico della ruota maggiore, riducendo notevolmente la tendenza al sottosterzo. Per esempio, nelle curve a sinistra trasmette la coppia alla ruota posteriore destra, mentre nelle curve a destra alla ruota posteriore sinistra e in rettilineo a entrambe le ruote. Ciò si traduce in stabilità ottimale e massima agilità, soprattutto in curva ad alta velocità.

Freni in acciaio a sei pistoncini o ceramici
La Rs 3 è dotata di serie di freni in acciaio a sei pistoncini più grandi e di nuova concezione rispetto alla precedente generazione per tenere sotto controllo la potenza del motore cinque cilindri. Sull’assale anteriore è disponibile (a richiesta) un impianto frenante in ceramica di 380 x 38 mm. L’impianto frenante ad alte prestazioni pesa altri dieci chilogrammi in meno rispetto a quello in acciaio e i suoi dischi forati e ventilati internamente misurano 375 per 36 mm nella parte anteriore e 310 x 22 mm nella parte posteriore. Questo li rende più grandi e più stabili rispetto al modello precedente. Chi opta per i freni in ceramica può scegliere tra pinze freno grigie, rosse o blu. Chi preferisce la versione in acciaio può ordinare le pinze rosse al posto di quelle nere.

Estetica sportiva sin dal primo sguardo
La sportività tecnica è riscontrabile anche nell'aspetto estetico. Infatti, l'auto è ben riconoscibile nello stile sportivo, con il paraurti anteriore ridisegnato, il single frame inedito con la sua caratteristica griglia a nido d’ape e le grandi prese d'aria, tutti dettagli che le conferiscono l'aspetto di una vettura sportiva ed espressiva. Sono di serie con fari a Led anteriori e posteriori, inclusi gli indicatori di direzione dinamici. La carreggiata dell’asse anteriore è stata allargata di 33 millimetri rispetto al modello precedente. E, sulla Sportback, la carreggiata dell’asse posteriore è aumentata di 10 millimetri. La Rs 3 è equipaggiata di serie con cerchi in lega da 19 pollici. I dettagli ispirati agli sport motoristici includono il paraurti posteriore specifico ridisegnato con diffusore integrato e il sistema di scarico con due grandi terminali di scarico ovali.

Sportività e tecnologia degli interni
All'interno dell'abitacolo molti elementi specifici accentuano la sportività della nuova compatta tedesca. Il cruscotto digitale da 12,3 pollici è di serie e permette di visualizzare i giri sotto forma di grafico a barre e mostra potenza e coppia come percentuali. Inoltre, l’Audi virtual cockpit plus include display per forza g, tempi sul giro e accelerazione da 0-100 km/h, 0-200 km/h, quarto di miglio e ottavo di miglio.L’indicatore di cambiata lampeggiante specifico per Rs in modalità di trasmissione manuale cambia il display del numero di giri da verde a giallo a rosso, lampeggiando in modo identico a quello utilizzato negli sport motoristici, per indicare il momento ideale per cambiare marcia. Il display touch da 10,1 pollici include quello che viene definito il“Rs Monitor”, che mostra le temperature del liquido di raffreddamento, del motore e dell’olio della trasmissione, nonché la pressione degli pneumatici.Audi Rs 3 Sportback e Rs 3 Sedan saranno disponibili per l’ordine in Europa a partire da metà agosto e saranno lanciati nel corso del prossimo autunno. Il prezzo di listino per il mercato italiano non è ancora stato reso noto.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti