ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSuv

Nuova Bmw X1, debutta la nuova generazione ed è anche elettrica. In vendita da ottobre

Dopo 1,9 milioni di unità vendute la terza generazione del suv compatto del brand di Monacoaffianca alle termiche una versione a batteria

di Corrado Canali

BMW 220i Active Tourer MSport

3' di lettura

Debutta la terza generazione della Bmw X1 e cambia profondamente, tant’è che nella gamma ci sarà anche una variante 100% elettrica.

Bmw ha fissato per la nuova X1 compresa quella a batteria un appuntamento nella concessionarie per il mese di ottobre: si potrà scegliere tra gli allestimenti base, xLine e M Sport: i prezzi di listino per il momento non sono stati comunicati. L'X1 mantiene l’impostazione stilistica classica, con doppio rene dallo sviluppo orizzontale. Paraurti, gruppi ottici e fiancata sono un’evoluzione dell'attuale, ma la vettura è totalmente nuova e sfrutta la piattaforma modulare che permette di realizzare endotermiche e elettriche sulla stessa linea di produzione.

Loading...
Bmw X1, le foto della nuova generazione

Bmw X1, le foto della nuova generazione

Photogallery10 foto

Visualizza

Nuove dimensioni e tanto spazio in più a bordo

Le dimensioni sono di poco superiori: la nuova X1, infatti, raggiunge i 4,5 metri di lunghezza (+ 53 mm), crescendo in larghezza (+24 mm) e altezza (+44 mm). Anche il passo è aumentato di 22 mm e le carreggiate più larghe di 33 mm: tutti interventi che aumentare lo spazio a bordo e il confort, ma si è ha lavorato anche sull’efficienza: il Cx fino a 0,26. Il bagagliaio offre una capacità di carico variabile tra 540 e 1.600 litri con divano scorrevole di 13 cm opzionale, dati che scendono a 490 e 1.495 litri per le varianti plug-in hybrid.

Interni caratterizzati dal nuovo schermo curvo da 10,25 pollici

Gli interni ricalcano l’impostazione introdotta con la Serie 2 Active Tourer: previsto lo schermo curvo unico che integra la strumentazione da 10,25 pollici e l’infontainment da 10,7 pollici con sistema operativo 8.0. La console centrale ospita lo spazio verticale per la ricarica wireless dello smartphone. L’infotainment ha le funzioni specifiche per le versioni plug-in hybrid ed elettriche, segnalando le soste di ricarica nei percorsi. Sono inclusi anche i servizi Connected Drive, Connected Parking e il Bmw Intelligent Personal Assistant con tanti servisti in aggiunta.

Dotazioni aggiuntive per un pacchetto molto completo

Tutte le X1 sono dotate di climatizzatore automatico bizona, volante in pelle, cerchi in lega da 17 pollici, sistema di navigazione, Front-Collision Warning, Park Assistant con retrocamera, cruise control con funzione freno. Tra gli optional i gruppi ottici matrix Led, l’head-up display a colori, i cerchi di lega fino a 20 pollici, i sedili anteriori con funzione massaggio, il tetto panoramico, l’impianto audio Harman Kardon, gli ammortizzatori a controllo elettronico, il Surround View con remote 3D View, la Digital Key Plus, Adas Driving Assistant, Plus e Professional e numerosi dispositivi che garantiscono una guida assistita che è di Livello 2.

Motorizzazioni termiche due plug-in, due benzina e diesel

La nuova gamma X1 offrirà due ibride plug-in, due benzina e due diesel con unità a tre e quattro cilindri. Nel dettaglio si parte con la xDrive 25e da 245 cv e la xDrive30e da 326 cv, che offrono fino a 89 km di autonomia in elettrico. I benzina partono dalla sDrive 18i a trazione anteriore da 136 cv e xDrive23i mild hybrid 48V da 218 cv, mentre i diesel sDrive 18d a trazione anteriore da 150 cv e xDrive23d mild hybrid 48V da 211 cv. Per le endotermiche il cambio disponibile è l’automatico Steptronic doppia frizione a 7 marce. Le plug-in sono evolute con batteria da 14,2 kWh e il caricabatterie da 7,4 kW che permette di fare il pieno in 2,5 ore.

La versione a batteria accreditata di un’autonomia fra 413 e 438 km

L'elettrica è siglata iX1 xDrive 30 e ha uno schema a doppio motore con trazione integrale: la potenza è di 313 cv e la coppia di 494 Nm. L’autonomia varia da 413 a 438 km: è possibile caricare le batterie da 64,7 kWh con sistemi a corrente alternata da 11 e 22 kW oppure alle colonnine rapide fino a 130 kW la soluzione permette di passare dal 10 all’80% della carica in 29 minuti, oppure di guadagnare 120 km di autonomia in soli 10 minuti. La nuova iXi elettrica, infine, è in grado di accelerare con partenza da fermo e fino a 100 kmh in 5,7 secondi, mentre la velocità massima è stata limitata a 180 kmh. Prestazioni in linea con la destinazione d’uso.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti