ilnobel per la letteratura 2017

Nuova delusione per i fan di Murakami

dal nostro corrispondente Stefano Carrer

I fans di Haruki Murakami (Reuters)

2' di lettura

TOKYO – Ancora una delusione, per alcuni ancora più cocente del solito, per gli “Harukisti” : come succede da molti anni, i numerosissimi fan di Haruki Murakami hanno atteso il responso da Stoccolma in gruppi e in trepidante attesa, magari leggendo ad alta voce brani del loro autore preferito. Il Premio Nobel è andato invece a Kazuo Ishiguro. Tra la piccola folla riunita nell'area del tempio shintoista Hachiman di Sendagaya, a Tokyo, grande è stato il disappunto, sia pure temperato – presso una minoranza - dall'origine giapponese di uno scrittore che comunque va considerato britannico.

Anche se nato a Nagasaki, Ishiguro arrivò in Gran Bretagna quando aveva 5 anni e non tornò in Giappone che quasi 30 anni dopo. Lui non ha enfatizzato affatto le sue origini, anche se i suoi due primi romanzi sono ambientati in un Giappone immaginato. Così come ha affermato di non sentirsi particolarmente tributario delle lezioni della letteratura giapponese, dichiarando semmai di esser stato influenzato più dal grande cinema di Yasujiro Ozu e Mikio Naruse.

Loading...

Ma già a pochi minuti dalla notizia stanno emergendo in Giappone commentatori pronti a intravedere rimandi a Junichiro Tanizaki e più in generale sottili componenti nipponiche nei libri di uno dei più celebrati autori britannici di fiction, nei quali manca spesso il senso del compiuto, restando sospese in una melanconica riflessione sul flusso delle cose.

Il primo racconto dell'oggi 63enne Ishiguro, “A pale view of hills” e' del 1982 e narra storie di emigrati giapponesi in Gran Bretagna, mentre il romanzo del 1986 “An artist of the floating world” descrive le memorie di un pittore nel Giappone del dopoguerra. Ishiguro e Murakami si conoscono e, almeno pubblicamente, si sono rilasciati in piu' occasioni attestati di stima.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti