E-CAR

Nuova Fiat 500, la full electric per il dopo coronavirus

Non ci fosse stata l'emergenza da coronavirus la versione a batteria dell'icona italiana sarebbe già sulle strade del Belpaese, ma arriverà in settembre, quando forse il virus sarà soltanto un brutto ricordo.

di Corrado Canali

default onloading pic

Non ci fosse stata l'emergenza da coronavirus la versione a batteria dell'icona italiana sarebbe già sulle strade del Belpaese, ma arriverà in settembre, quando forse il virus sarà soltanto un brutto ricordo.


3' di lettura

La Nuova Fiat 500 a propulsione elettrica avrebbe dovuto debuttare al Salone dell'auto di Ginevra poi cancellato per la pandemia da coronavirus. Poi quasi a sfidare il virus la scelta del debutto pochi giorni prima del lockdown a Milano, la città e la regione più colpite dal Covis-19, più forte di un'emergenza che ha cambiato la vita di tutti noi. E ancora la volontà di dare il via agli ordini offrendola in una versione di lancio ribattezzata “La Prima” in sole 500 unità destinate per quest'anno ai 28 Paesi europei nei quali sarà messa in vendita, mentre nel 2021 toccherà anche Brasile e forse agli Stati Uniti. Una versione offerta solo Cabriolet e con tutto di serie compresa la Wallbox installata a casa per chi l'ha acquistata versando una caparra di 500 euro. Infine con la presentazione al Quirinale al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il debutto ufficiale del modello EV in vista della commercializzazione a settembre.

Fiat Nuova 500 elettrica presentata al Presidente della Repubblica

Una nuova vita con l'alimentazione a batteria

Il motore elettrico della Nuova 500 sviluppa 118 cv, imprime una velocità massima autolimitata di 150 chilometri e la possibilità di toccare i 100 orari in 9 secondi. L'attività del powertrain è regolata da tre modalità di guida, Normal, Range che attiva il massimo recupero di energia nelle decelerazioni al solo rilascio dell'acceleratore e Sherpa, che ottimizza il consumo energetico per assicurare il raggiungimento della destinazione o della colonnina di ricarica impostate sul navigatore. Il sistema propulsivo è alimentato da un pacco di batterie agli ioni di litio da 42 kWh, che assicura un'autonomia di 320 chilometri nel ciclo Wltp. Un soluzione fast charger, idoneo sia per la corrente alternata sia per quella continua, accelera i tempi di rigenerazione della batteria, consentendo di recuperare una riserva di energia per 50 chilometri in soli 5 minuti o, ancora, di ricaricare l'accumulatore all'80% in 35 minuti.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles,in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Gli interni rivoluzionati all'insegna della connettività

All'interno la Nuova 500 non rinuncia alla tradizione, sebbene proponga un ambiente in linea con i tempi tanto con lo stile pulito dell'arredamento che con la funzionalità. Quest'ultima è frutto dell'incontro fra l'attenzione per l'ergonomia e la digitalizzazione, prospettata dal display touch da 10,25 pollici del nuovo sistema d'infotainment UConnect 5 che sovrasta a centro plancia una sorta di tastiera di pianoforte coi comandi dei vari servizi. L'UConnect 5 è basato sulla tecnologia Android, ma è predisposto anche per Apple CarPlay attivabile anch'esso in modalità wireless e si combina con il Telamatic Box Module. Il dispositivo permette di controllare da remoto lo stato di salute della vettura e di tracciare la sua posizione, di fruire di servizi di assistenza nonché d'emergenza e di un hot-spot per otto device. Il capitolo tecnologie include un pacchetto di assistenti alla guida molto nutrito che permette alla Nuova 500 di essere la prima auto nel suo settore a offrire la guida autonoma di Livello 2.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles,in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

La Nuova Fiat 500 elettrica che ancora mancava

Si tratta di quella con tetto in vetro al posto della tela, ma anche con uno spoiler più pronunciato e portellone dietro. La Nuova Fiat 500 berlina che dispone, inoltre, di serie dello schermo da 7 pollici per il cruscotto, mentre quello a sfioramento del sistema di infotaiment connesso ad Internet da10,3 pollici è inserito nella consolle. In aggiunta sono previsti standard i fari full Led, i rivestimenti in ecopelle, i cerchi in lega di 17 pollici e i sistemi per la guida autonoma di livello 2 che consentono al cinquino di marciare in automatico mantenendo il centro della corsia e seguendo il flusso del traffico. Compreso nel prezzo che è di 34.900 euro, tre mila in meno rispetto alla cabriolet, c'è anche il caricatore veloce easyWallbox che si collega alla rete elettrica di casa e consente una potenza di ricarica fino a 2,3 kW. Nella opzione veloce offerta dalle colonnine da 85 kW le batterie si rigenerano per l'80% in 35 minuti.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles,in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

È davvero tutta un'altra Fiat Cinquecento

Un modello completamente nuovo lungo 3,63 metri, largo 1,69 metri e alto 1,51 metri. Non a caso vista dal vivo la terza generazione del “cinquino” dopo quella del 1957 e l'altra del 2007 è davvero una nuova 500. Un modello d'alto di gamma come una Tesla sia pure in formato urbano, ma anche in grado di attrarre delle firma di spicco del made in Italy da Armani a Bulgari a Kartell che hanno realizzato tre versione secondo il loro stile unico messe all'asta con il ricavato che andrà a supportare la fondazione di Leonando Di Caprio, la star americana, che opera a sostegno della lotta ai cambiamenti climatici e alla difesa della biodiversità. La versione elettrica della 500 si andrà ad affiancare nei prossimi mesi alla mild ibrid dello stesso modello, diversa sia esteticamente che nelle dimensioni visto per l'ibrida sono quelle della 500 oggi è in vendita.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti