UTILITARIE

Nuova Hyundai i10, il primo bozzetto ufficiale della citycar

Debutterà al prossimo Salone di Francoforte

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Anche se manca ancora un mese all'apertura del Salone dell'automobile di Francoforte (12-22 settembre), molti costruttori cominciano ad anticipare le loro novità.
Fra i più attivi al riguardo è Hyundai che alla rassegna presenterà la nuova i10, interamente progettata, sviluppata e prodotta in Europa, ma anche il primo modello che inaugura il nuovo corso stilistico avviato proprio con la i10 dal brand coreano che sarà successivamente esteso al resto della gamma. Che ci sia molto di inedito nella nuova i10 lo si intuisce già dal primo bozzetto ufficiale anticipato dalla Casa coreana.
La terza generazione della più compatta delle Hyundai, infatti, avrà un look più personalizzato del modello attuale. Caratterizzata anche da proporzioni diverse, riprende, tuttavia, alcuni dettagli come la linea di cintura oltre i fari anteriori su due livelli che derivano dalla i10 di oggi.
Così come le luci diurne sono integrate ai lati della calandra più ribassati rispetto ai gruppi ottici principali. Da segnalare, infine, l'inedita sistemazione del logo del brand.
Ma le novità per la rilanciata i10 non sono soltanto estetiche, visto che la “piccola” di casa Hyundai porta al debutto numerose tecnologie sia per la sicurezza che per la connettività.
Offrirà, infatti, un infotainment con funzioni Blue Link e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, oltre a disporre della retrocamera e anche della ricarica wireless per gli smartphone.
Inoltre standard su tutte le nuove i10 è prevista la frenata autonoma d'emergenza con in aggiunta il riconoscimento dei pedoni e il mantenimento della carreggiata oltre alla regolazione automatica degli abbaglianti e il rilevamento della stanchezza di chi è alla guida.
Non ci sono ancora informazioni sui motori che dovrebbero essere gli attuali 3 cilindri 1.000 cc a benzina e 4 cilindri 1.200 cc sempre a benzina, a cui forse potrebbe aggiungersi il 3 cilindri turbo di 1.000 cc da 100 cv derivato dalla “cugina” Kia Picanto con la quale la Hyundai i10 condivide la stessa piattaforma.
Molto di più, naturalmente, compresa anche la strategia di prezzi si saprà nell'immediata vigilia dell'apertura del Salone di Francoforte.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...