ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAristoncavi (Brendola)

Nuova linea produttiva e spazio per l’academy

di Barbara Ganz

2' di lettura

A Brendola (Vicenza) le istituzioni regionali e locali, assieme alla famiglia Destro e ai dipendenti, hanno tagliato il nastro inaugurando la nuova struttura che occupa 5mila metri quadrati e, sommandosi ai precedenti, porta gli stabilimenti ad un totale di 43mila metri quadrati. Aristoncavi, azienda leader nel panorama internazionale del settore dei cavi elettrici speciali, ha inaugurato a metà settembre la partenza della nuova linea di produzione di estrusione per cavi in gomma e gli spazi che ospiteranno la nuova area logistica, la nuova area di stoccaggio e l’Academy, l’accademia delle competenze aziendale avviata a gennaio di quest’anno e che ha già coinvolto oltre 200 persone tra collaboratori e studenti degli istituti scolastici del territorio, offrendo la possibilità di assunzione a 40 nuove giovani risorse. Nel nuovo layout troveranno spazio in parte un’area logistica e di stoccaggio e le aule dedicate alla formazione specialistica dove dipendenti e studenti degli istituti tecnici del territorio verranno formati e, per i più giovani, introdotti nel mondo del lavoro. Un investimento che ha consentito l’avvio della nuova linea produttiva di estrusione e vulcanizzazione della gomma che incrementa la capacità produttiva del 10% e va ad aggiungersi alle altre sette linee già attive a Brendola, dove si realizzano i cavi elettrici impiegati nei più grandi impianti e infrastrutture nel mondo. Grazie a questa nuova linea lo stabilimento diventa il secondo per dimensione ed importanza a livello europeo e presenta una particolare attenzione all’aspetto green in quanto è stato ideato per minimizzare al massimo l’impatto ambientale. L’alimentazione del nuovo stabilimento produttivo sfrutterà la capacità di 500 Kw con i pannelli solari che garantiranno una parte del fabbisogno complessivo di energia. Si tratta di interventi che contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità della società che si prefigge. Con un fatturato 2022 previsto di 78 milioni, in crescita del 20% rispetto all’anno precedente Aristoncavi si conferma una delle aziende leader in Italia e in Europa per i cavi in gomma con una produzione di 40 mila chilometri di cavi prodotti ogni anno.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti