NOVITÀ

Nuova Mercedes Classe C, ora è super connessa e percorre 100 km in elettrico

Addio ai motori V6. Solo unità elettrificate, massima connettività, grande piacere di guida e interni ispirati alla Classe S

di Simonluca Pini

default onloading pic

Addio ai motori V6. Solo unità elettrificate, massima connettività, grande piacere di guida e interni ispirati alla Classe S


4' di lettura

La nuova Mercedes Classe C si presenta in forma digitale in attesa dell'arrivo in concessionaria previsto nell'estate 2021. Rinnovata a 360 grazie rispetto all'attuale generazione, la nuova Classe C introduce novità come la gamma motorizzazioni completamente elettrificata, autonomia in elettrico fino a 100 chilometri, nuovi interni connessi dove spicca il maxi schermo touchscreen con sistema Mbux di ultima generazione e tecnologie innovative come i proiettori Digital Light. A questo si aggiunge una maggiore funzionalità a bordo e novità tecniche a partire dall'asse posteriore sterzante, sinonimo quest'ultimo di un maggiore piacere di guida.

La nuova Mercedes Classe C sarà proposta in abbinamento a sole motorizzazioni quattro cilindri, anche nelle versioni Amg. Ora tutte le motorizzazioni benzina e diesel sono mild hybrid 48 volt, con tecnologia Isg e trasmissione 9G-Tronic montata di serie. Si aggiorna anche la trazione integrale 4 Matic, ora montata in abbinamento all'asse posteriore sterzante.

Loading...
Mercedes Classe C 2021, tutte le foto della nuova generazione

Mercedes Classe C 2021, tutte le foto della nuova generazione

Photogallery31 foto

Visualizza

Mercedes Classe C 2021, dimensioni

La nuova Mercedes Classe C riprende il corso stilistico già visto sull'ultima generazione di Classe S e Classe E, a partire dal frontale fino alla coda nelle versioni berlina e station wagon. Le dimensioni aumentano soprattutto in lunghezza arrivando a 4.75 metri per entrambe le versioni (+ 5 cm per la wagon e 6.5 per la berlina), la larghezza rimane praticamente invariata mentre l'altezza si riduce di 7 cm a sottolineare la maggiore sportività. Aumenta anche lo spazio interno, come la capacità di carico che sulla station wagon parte da 490 litri e arriva fino a 1510.

Interni Mercedes Classe C 2021

Salendo a bordo della nuova Mercedes Classe C si ritrovano le novità già viste sull'ultima generazione di Classe S a partire dal maxi schermo centrale da quasi 12 pollici orientato verso il guidatore, dalla strumentazione digitale da 9,5 pollici e dalla presenza dell'ultima generazione del sistema Mbux con assistente vocale intelligente. Tra le novità arriva anche la funzione Mbux Smart Home, in grado di gestire dall'auto funzioni di casa come temperatura e luci, tapparelle ed elettrodomestici. Non manca la realtà aumentata e l'head-up display di ultima generazione, oltre agli aggiornamenti Over the Air e alla compatibilità con Apple Car Play e Android Auto. Decisamente completa anche la dotazione di sistemi Adas presenti, in grado di garantire il secondo livello (su cinque) per quanto riguarda la guida autonoma.

Nuova Mercedes Classe C, motorizzazioni benzina e diesel

La nuova Mercedes Classe C arriverà nelle versioni C180, C200, C200 4Matic a quattro ruote motrici, tutte spinte dalla motorizzazione 4 cilindti 1.5 litri da 170 cavalli (C180) e 204 cv (C200) a cui aggiungere i 20 cavalli di bost dati dall'unità ibrida. Restando tra le versioni a benzina sono disponibili anche la C300 e C300 4Matic, spinte dal 2.0 litri da 258 cavalli a cui aggiungere i 30 cm di boost elettrico. Passando ai diesel sarà disponibile un'unica motorizzazione 2.0 litri nelle versioni C 200 d ( 163 cavalli), C 220 d e C 200 d 4 Matic (200 cavalli) e C 300 d (265 cv), tutte in versioni mild hybrid 48 volt. Su tutte le versioni è montata La trasmissione 9G-Tronic, ulteriormente sviluppata per adattare l'Isg ed è installata in tutti i modelli Classe C.

Nuova Mercedes Classe C 300 e ibrida plug-in

Il punto più alto dell'elettrificazione sulla nuova Mercedes Classe C è rappresentato dalla versione C 300 e plug-in hybrid, disponibili subito dopo il lancio. Con una potenza elettrica di 95 kW (129 cavalli) e un'autonomia completamente elettrica di circa 100 chilometri (Wltp), la Classe C plug-in funzionerà in modalità completamente elettrica in molti casi e per molti giorni senza utilizzare il motore a combustione a tutti. Spinta dal due litri quattro cilindri M 254 con una potenza di 150 kW, avrà una potenza di sistema di 230 kW (313 cavalli) e una coppia del sistema di 550 Nm. La batteria ha una capacità di 25.4 kW/h. Anche quando la batteria è scarica, può essere caricata completamente in circa 30 minuti utilizzando il caricabatterie cc da 55 kW opzionale. Un caricabatterie da 11 kW (a seconda del mercato) è disponibile per la ricarica trifase a un caricabatterie Wallbox collegato alla rete ca domestica. Il nuovo posizionamento della batteria ha migliorato lo spazio posteriore. Rispetto al modello precedente, la capacità del bagagliaio è aumentata di 45 litri a 360 litri e, con i sedili posteriori abbattuti, il modello station wagon può ospitare anche 1375 litri (40 l in più).

Mercedes Classe C, Digital Light

La nuova Mercedes Classe C è dotata di serie di fari a Led High Performance. Come optional è disponibile il sistema Digital Light della nuova Classe S. Questa rivoluzionaria tecnologia dei fari consente nuove funzioni, ad esempio la proiezione di linee guida o simboli di avvertimento sulla strada da percorrere. La tecnologia Digital Light ha un modulo di illuminazione con tre Led estremamente potenti in ciascun proiettore, la cui luce viene rifratta e diretta da 1,3 milioni di micro-specchi. La risoluzione è quindi superiore a 2,6 milioni di pixel per veicolo.

Nuova Mercedes Classe C, asse posteriore sterzante

La nuova Mercedes Classe C si presenta particolarmente agile e stabile grazie all'arrivo del nuovo assale posteriore sterzante opzionale e il relativo rapporto di sterzata più diretto sull'asse anteriore. L'angolo di sterzata sull'asse posteriore è di 2,5 gradi. Ciò riduce il raggio di sterzata di 43 centimetri a 10,64 metri. A velocità inferiori a 60 km / h, le ruote posteriori sterzano nella direzione opposta a quelle anteriori e fino a 2,5 ° in senso contrario all'angolo dell'asse anteriore durante il parcheggio. A seconda della situazione, questo riduce virtualmente il passo e il veicolo risulta più manovrabile e agile. A velocità superiori a 60 km / h, le ruote posteriori sterzano fino a 2,5 ° nella stessa direzione delle ruote anteriori.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti