MEDIO GRANDI

Nuova Skoda Superb al debutto, tutto quello che sappiamo

di Corrado Canali


2' di lettura

A pochi giorni dal debutto della nuova Superb, Skoda conferma che la sua ammiraglia verrà offerta anche nell'allestimento Scout, cioè stile “cross country” che è già proposto su altri modelli a conferma di una delle tendenze che più vanno per la maggiore oggi sul mercato, quella dei suv, ma anche dei crossover e in generale dei modelli ispirati al mondo delle vetture “outdoor”.
La nuova Superb Scout dovrebbe mantenere tutte le caratteristiche tipiche di questa variante e cioè l'assetto rialzato, la trazione integrale di serie e i paraurti specifici con delle protezioni aggiuntive. Il nuovo stile della vettura, inette, si ispira ad alcune soluzioni introdotte dall'ultima Skoda arrivata sul mercato, la Scala. In tema di elettrificazione, inoltre, c'è poi la conferma che la nuova Superb porterà al debutto la prima unità propulsiva ibrida plug-in del brand accreditata di una percorrenza in modalità elettrica fino a 70 km.

Sempre in occasione del lancio della nuova Superb, Skoda conta di svelare anche la prima elettrica del marchio e cioè la Citigo-e che sarà in vendita entro la fine dell'anno. Il design della EV resterà in gran parte identico a quella della Citigo attuale a parte, naturalmente, i dettagli specifici della versione EV. La Citigo-e, inoltre, resterà sempre la versione “gemella” delle altre due citycar elettriche del Gruppo Volkswagen, la Seat e-Mii e la Volkswagen e-Up, ma come loro offrirà un'autonomia decisamente interessante pari a 300 km.

I due modelli elettrificati e cioè la Superb ibrida Plug-in e la Citigo-e elettrica fanno parte dei 10 che Skoda conta di lanciare entro il 2025, sei dei quali saranno elettriche pure e quattro, invece, ibride plug-in.

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti